rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Calcio

Settima sconfitta consecutiva per il Monreale: i biancazzurri ne prendono 5 a Sciacca

In classifica la squadra di Santo Marramaldo resta al terzultimo posto assieme al Casteltermini. Il tecnico fa eco alla società sul tema delle direzioni di gara: "Arbitraggi condizionati dalla nostra classifica, se partiamo già battuti meglio restare a casa"

Brutto passo falso per il Monreale che al Gurrera di Sciacca viene annichilito dai padroni di casa che si impongono con un perentorio 5-0. A decidere il match le reti di Dagata e i rigori trasformati da Santangelo e Licata nel primo tempo e la doppietta di Galluzzo (con il terzo penalty) nella ripresa. Per i biancazzurri arriva la settima sconfitta consecutiva ma la situazione di classifica resta uguale con la squadra sempre terzultima a pari merito con il Casteltermini.

A fine partita il tecnico del Monreale Santo Marramaldo più che sulla partita si è soffermato sugli arbitraggi un tema che già settimana scorsa era stato messo in evidenza dalla società con un comunicato stampa nel quale il club biancazzurro definiva gli episodi ritenuti avversi “non più di negligenze arbitrali dovute alla scarsa preparazione dei direttori di gara, ma di un disegno ben preciso, mirante a danneggiare la scrivente società.

In tal senso il tecnico in conferenza stampa si è lamentato apertamente: “Il risultato si commenta da solo -ha affermato -però è da sottolineare la presenza di cinque under dal primo minuto con due 2005. Mi preme dire una cosa: non parlo mai degli arbitri -ha proseguito - perché alla fine si ritorce contro però sul 3-0 vedi un fuorigioco da 30 metri con una palla messa col difensore che arriva da dietro e dai gol, non recuperi certo la partita ma credo ci voglia elasticità. Siccome domenica scorsa abbiamo perso la partita al 96’ contro l’Enna con un rigore inesistente visto da tutti, da un po’ fastidio: ripeto non cambia nulla nella partita di oggi ma se io devo entrare in campo perché ho 12 punti già con la partita persa perché gioco contro lo Sciacca non mi sta bene. Se non guardassero le classifiche -ha concluso -sarebbe meglio, ci giochiamo la partita e vediamo cosa succede ma se preventivamente ho già perso la partita, meglio che sto a casa”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settima sconfitta consecutiva per il Monreale: i biancazzurri ne prendono 5 a Sciacca

PalermoToday è in caricamento