rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calcio

Promozione: il Resuttana San Lorenzo ne fa otto al Lascari-Cefalù nel derby palermitano

Nell match d'alta classifica al Giovanni Aloisio la capolista asfalta gli ospiti (che hanno perso subito il loro bomber Sferruzza per infortunio dopo tredici minuti) grazie alla tripletta di Clemente, autore di due gol stupendi, alla doppietta del subentrato Saluto e ai gol di Mercanti, Duro e Alfano

Finisce con un risultato clamoroso il derby di Promozione girone A tra la capolista Resuttana San Lorenzo e la Polisportiva Lascari-Cefalù. In una gara giocata a lunghi tratti sotto una pioggia battente e con un forte vento i nero-rosa si sono imposti con un perentorio 8-0 sulla quinta forza del campionato, un risultato francamente impronosticabile alla vigilia.

Per la squadra di mister Zappavigna, già priva di un giocatore fondamentale come Fazio, la partita è stata condizionata dall’infortunio di Sferruzza, capocannoniere del campionato, uscito dopo tredici minuti a causa di un infortunio alla caviglia dopo uno scontro di gioco, apparso purtroppo serio. Un episodio che probabilmente ha segnato psicologicamente gli ospiti a fronte di una capolista partita come suo solito a spron battuto.

A sbloccare la partita al 21’ ci ha pensato Giampiero Clemente, oggi come non mai in versione Pescatore di Perle: pregevole è la battuta al volo su corner calciato a rimorchio da Corsino. Da quel momento in poi i ragazzi di Chinnici hanno preso il largo. Al 30’ Clemente segna il raddoppio trasformando un rigore guadagnato da Corsino; quattro minuti dopo arriva il 3-0 firmato da Mercanti che brucia la difesa su un lancio lungo con uno scatto perentorio battendo Insenna e procurandosi un piccolo acciacco nell’occasione. Al 46’ un altro rigore, trasformato questa volta da Duro, porta il risultato sul 4-0.

Con gli ospiti ormai tramortiti il Resuttana prende ulteriormente il largo a inizio ripresa segnando subito il 5-0 con Alfano, che riceve palla in area e incrocia la conclusione battendo Insenna. Al 59’ Clemente porta il passivo sul 6-0 con un altro gol d’alta scuola, battendo Insenna con una parabola velenosa che gli consente di portare il pallone a casa e di diventare sempre più capocannoniere del campionato. Il 7-0 arriva due minuti dopo con Saluto che segna in area con un tiro nato da una precedente respinta di Insenna su una sua conclusione. È lo stesso Saluto che al 77’ segna l’8-0 involandosi in area e battendo il portiere giallorosso da posizione favorevole. Il Resuttana San Lorenzo in virtù di questo successo sale a quota 43 punti mandando un segnale di forza al campionato e in particolare al Casteldaccia secondo e impegnato domani contro la terza Raffadali. Per la Polisportiva Lascari-Cefalù arriva una sconfitta pesante, la terza consecutiva, che consente al Gangi di mettersi in scia di sorpasso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione: il Resuttana San Lorenzo ne fa otto al Lascari-Cefalù nel derby palermitano

PalermoToday è in caricamento