rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Calcio

L'ora della festa per il Resuttana: i nerorosa suggellano l'Eccellenza battendo il Kamarat

La società palermitana vince per 4-1 l'ultimo match casalingo della stagione per poi celebrare il traguardo al Giovanni Aloisio: spazio anche al romanticismo, con la proposta di matrimonio del terzino Giovenco

Doveva essere una festa e così è stato. Nell'ultima partita casalinga della stagione il Resuttana San Lorenzo suggella la promozione in Eccellenza battendo al Giovanni Aloisio il Kamarat di mister Mimmo Bellomo con un perentorio 4-1 che ha dato poi il là ai festeggiamenti per il salto di categoria ottenuto domenica scorsa. I nerorosa hanno sbloccato subito la gara con Giovenco (che poi sarà protagonista di un'altra rete ancora più importante) prendendo poi il largo con il venticinquesimo sigillo di capitan Giampiero Clemente su punizione diretta e con Vitale. Il gol ospite di Anzalone e la marcatura di Spina completano la casella del punteggio.

La festa del Resuttana San Lorenzo-3

Al fischio finale la squadra nerorosa al gran completo ha potuto così festeggiare il traguardo, ottenuto dopo un campionato vinto in pompa magna con 88 gol segnati, 18 subiti e un dominio sulla competizione certificato soprattutto dai successi netti ottenuti contro le dirette concorrenti in trasferta su tutte l'ottimo Casteldaccia. A dieci anni dalla sua fondazione la squadra del presidente Gaetano Conte è riuscita a salire nella massima categoria regionale: un successo frutto dell'ottimo lavoro fatto dalla società, che ha saputo costruire una squadra formidabile, dal tecnico Filippo Chinnici, che l'ha fatta rendere in maniera eccellente e da un gruppo di giocatori che ha dimostrato al di là del valore tecnico una forte coesione.

La festa del Resuttana San Lorenzo-2

A completare la festa la bella proposta di matrimonio fatta da Gabriele Giovenco alla fidanzata Joy, con la squadra schierata a comporre la fatidica domanda alla quale è arrivata la risposta positiva. Fiori (anche d'arancio) dunque per il Resuttana che domenica chiuderà la stagione in trasferta contro il retrocesso Villabate prima di gettarsi sulla Coppa Italia di categoria, altro obiettivo dichiarato dell'ambiziosa società palermitana. Che l'anno prossimo siederà al tavolo delle grandi del calcio siciliano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ora della festa per il Resuttana: i nerorosa suggellano l'Eccellenza battendo il Kamarat

PalermoToday è in caricamento