rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Clemente trascina il Resuttana al successo sulla Folgore, Chinnici: “Vittoria da grande squadra”

Al Giovanni Aloisio i nerorosa si impongono sulla squadra di Castelvetrano grazie alla tripletta del capitano e ad un’autorete figlia di una mischia confusa in area. La squadra palermitana sale a quota 21 punti confermandosi in vetta al girone A di Promozione

Dopo la sconfitta in trasferta sul campo del Città di San Vito Lo Capo, la formazione palermitana del Resuttana San Lorenzo torna alla vittoria nella nona giornata del Girone A del campionato di Promozione siciliana. Al Giovanni Aloisio di Misilmeri i nerorosa superano con il risultato di 4-1 la formazione della Folgore Castelvetrano, formazione che arrivava alla sfida da un buon periodo di forma con tre vittorie ed un pareggio nelle ultime quattro partite giocate.

A trascinare il Resuttana San Lorenzo verso il riscatto è senza dubbio il capitano Giampiero Clemente, migliore in campo ed autore di una tripletta che risulta determinante nel risultato finale, aprendo le danze su rigore nel primo tempo e poi suggellando la partita con due conclusioni da fuori nella ripresa, sulle quali Longo non è stato irresistibile: per il fantasista nerorosa, mattatore del match, anche una gran traversa sempre nella ripresa. Per la formazione ospite il goal del momentaneo 2-1 è firmato da Giuseppe Rustico su calcio di rigore. Il Resuttana San Lorenzo consolida così il primo posto nella classifica del Girone A del campionato di Promozione, raggiungendo quota 21 punti.

Il tecnico della squadra nerorosa Filippo Chinnici ha espresso le sue considerazioni sul match: “Oggi sapevamo di incontrare una squadra in salute - afferma a PalermoToday- che ha subito solamente un gol nelle ultime quattro partite di campionato; quindi, essere riusciti a portare a casa l'intera posta in palio è stato veramente importante.  Sapevamo tutte le qualità della Folgore squadra che dirà la sua in campionato ma oggi noi avevamo un motivo in più, che era quello di riscattarci dopo il deludente risultato della precedente gara. In campo abbiamo dato l'anima e si è visto. Siamo stati propositivi quando dovevamo esserlo - prosegue - e quadrati in fase di non possesso quello che un po’ ho chiesto ai ragazzi. Oggi i ragazzi hanno interpretato la gara nel migliore dei modi ed una vittoria importante che devono gustarsi. Da lunedì testa alla prossima. Oggi sugli scudi una grande difesa, e per difesa intendo tutta la squadra perché in fase di non possesso abbiamo subito poco. Abbiamo preso solo un tiro in porta da calcio di rigore e siamo stati bravi dopo aver subito il 2 a 1 a non farci prendere dal panico - conclude - e poi grazie a chi è entrato dalla panchina siamo andati sul 4 a 1 guidati dal nostro immenso capitano Giampiero Clemente. La vittoria di una grande squadra da un gruppo immenso che dire unico è poco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clemente trascina il Resuttana al successo sulla Folgore, Chinnici: “Vittoria da grande squadra”

PalermoToday è in caricamento