rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Calcio

Promozione, ventunesima giornata: l’Iccarense pareggia fuori casa, blitz esterno dell’Aspra

I carinesi ottengono un punto prezioso contro la Folgore, a Castelvetrano; turno di riposo per l'altra carinese mentre Partinico vince in trasferta 2-1 contro Petrosino. Nel girone B cade in casa Castelbuono, vince ancora la Polisportiva Lascari Cefalù. Tre punti importanti anche per l'Aspra, in trasferta contro la Pro Falcone

Nella ventunesima giornata del girone A di Promozione, l'Iccarense pareggia 0-0 fuori casa, sul campo della Folgore Castelvetrano. L'altra formazione carinese, il Città di Carini, ha osservato il turno di riposo. Il Partinicaudace vince 2-1, in trasferta contro Petrosino. Nel girone B, ieri bel successo esterno della Polisportiva Lascari Cefalù contro la Castelluccese. Nel match di oggi pomeriggio, l'Aspra batte 2-0 a domicilio la Pro Falcone. Sconfitta casalinga, invece, per Castelbuono contro la Polisportiva Gioisa. Nel dettaglio tutti i risultati dei due gironi.

Girone A

Accademia Trapani - Kamarat 3-0

Alba Alcamo-Città di San Vito Lo Capo 1-3

Folgore Castelvetrano-Iccarense 0-0

Pareggio senza reti a Castelvetrano, tra la Folgore e l'Iccarense. La squadra carinese tiene bene il campo, chiudendo le linee di passaggio ai padroni di casa. L'Iccarense sale a quota 26 punti in classifica.

Fulgatore-Casteltermini 1-1

Gemini-Marsala 3-0

Petrosino-Partinicaudace 1-2

Celestra e Famà firmano il successo del Partinico in trasferta, contro Petrosino. Per i padroni di casa rete siglata da Rosella, al 91' su rigore.

Riposa: Città di Carini

Girone B

Castelluccese-Lascari Cefalù 0-2 giocata sabato

Prova di maturità superata egregiamente per gli uomini di Grimaudo, che fanno sei di fila con un secondo clean sheet consecutivo. Solito approccio aggressivo al match per la Polisportiva che nella prima frazione mette subito le cose in chiaro. La prima palla gol arriva al quinto minuto, costruita tutta sulla catena di sinistra: Gatta lancia Di Peri che controlla bene e serve Mocciaro dal limite dell’area che calcia fuori di poco. Qualche minuto più tardi Fazio soffia palla a Solaro sui 30 metri, conclude a rete con un destro a girare disinnescato in corner da Cavallaro. Al 20’ si affaccia in avanti anche la Castelluccese, incursione di Salerno che entra in area evitando due difensori, prova la conclusione ma un provvidenziale intervento di Abate in tackle allontana la minaccia. Altro recupero di Fazio nella trequarti avversaria poco dopo, il dieci si appoggia su Sferruzza che con un gran tacco a liberare lancia a rete il suo capitano: solo una grandissima parata di Cavallaro gli nega la gioia del gol. Sale di ritmo la manovra giallorossa: bella surplace di Mocciaro dal vertice destro dell’area di rigore che da posizione defilatissima scaglia un destro violento che si infrange sul palo. Al minuto 28 la Polisportiva si porta in vantaggio, grazie alla rete da posizione ravvicinata di Di Peri.Dieci minuti più tardi la reazione della Castelluccese: Salerno prende palla dalla sinistra e dal limite colpisce il palo a Fiduccia battuto con un mancino potentissimo. Nei minuti finali doppia occasione per i biancorossi, con Di Giovanni da corner di testa prima e Rinaldi poi, che sfrutta una sbavatura difensiva della retroguardia ospite, ma si fa ipnotizzare a tu per tu da un grandissimo Fiduccia. Nei minuti di recupero e probabilmente nel miglior momento dei padroni di casa arriva il raddoppio della Polisportiva Lascari Cefalù firmato Mocciaro, che realizza l’ottavo gol nelle ultime sei partite. Cala d’intensità il match nella ripresa, con la Polisportiva che prova a gestire per i successivi quarantacinque minuti, concedendo qualcosina ai padroni di casa. Al 70’ prova a riaprirla la Castelluccese con una bella palla in mezzo per Salerno, che gira al volo ma Fiduccia è attento. Un minuto più tardi lo stesso Salerno, il più vivace dei suoi, si presenta in area ma la sua conclusione viene ribattuta. All’82’ palla gol clamorosa per Rinaldi, che su schema da calcio di punizione si presenta a tu per tu con Fiduccia, che ripete prontamente l’intervento del primo tempo mandando in corner. All’88’ termina con qualche minuto di anticipo la gara Di Giovanni, che interviene fallosamente su Fazio beccandosi la seconda ammonizione, e il conseguente cartellino rosso.

Santangiolese-Gorgonia Delia 2-1 giocata sabato

Città di Casteldaccia-Città di Mistretta 3-2

Pro Falcone-Aspra 0-2

La squadra diTumminia riesce a conquistare l'intera posta in palio a Falcone, in una partita che si presentava tutt'altro che facile prima del fischio di inizio, visti gli obiettivi di entrambe le squadre. Primo tempo con poche emozioni, molto tattico con le formazioni che si studiano su un campo in terra battuta molto tirato. Nella seconda frazione l'Aspra alza i ritmi e le sostituzioni dalla panchina creano i risultati sperati. In due delle diverse azioni offensive l'Aspra trova due autogol che consegnano i tre punti: è Russo l'autore di entrambe le sfortunate deviazioni.

San Fratello-Geraci 1-1

Supergiovane Castelbuono-Polisportiva Gioiosa 2-3

Sconfitta casalinga per Castelbuono, battuto dalla Polisportiva Gioiosa. In rete per i padroni di casa Rosone e Pirrotta, per gli ospiti decisivi i gol di Tranchita, Gullà e Sottile.

Riposa: Villarosa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, ventunesima giornata: l’Iccarense pareggia fuori casa, blitz esterno dell’Aspra

PalermoToday è in caricamento