rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Calcio

Promozione, i risultati e la classifica della ventitreesima giornata

Il Resuttana San Lorenzo ne fa sei all'Alcamo: il Casteldaccia espugna Fulgatore e si qualifica matematicamente ai play-off. Il Gangi perde lo scontro diretto contro Raffadali. Nelle sfide salvezza pari tra Partinico e Castelbuono e vittoria pesante del Carini sul Villabate, ormai sull'orlo del precipizio. Pareggia il Lascari contro il Kamarat

Il ventitreesimo turno del campionato di Promozione girone A pur non regalando verdetti aritmetici è andato a definire ulteriormente gli scenari di vertice e quelli di bassa classifica. Il Resuttana San Lorenzo, fresco di passaggio alle semifinali di Coppa Italia di categoria,  ha vinto con un roboante 6-0 sull'Alcamo: un altro passo importante verso la promozione in Eccellenza. Il Casteldaccia dal canto suo tiene ancora la scia espugnando Fulgatore: un successo che consente ai granata (eliminati invece dalla Coppa ai rigori contro la Leonfortese) di conquistare l'accesso matematico ai play-off. Una zona che al netto delle suddette squadre è al centro di una grande bagarre.

Il Gangi, quarto in campionato con la Folgore, ha perso lo scontro diretto contro il Raffadali sesto, che adesso ha accorciato a sole due lunghezze tenendo la scia assieme al Fulgatore. Si incendia dunque la sfida per i rimanenti posti ai play-off: una corsa alla quale non parteciperà certamente il Lascari-Cefalù, che dice addio alle (a onor del vero ormai impercettibili) speranze in modo quasi aritmetico, pareggiando contro il Kamarat, terzultima forza del girone e pienamente coinvolta in una lotta salvezza altrettanto infuocata.

Due infatti erano quest'oggi gli scontri diretti per la salvezza: il primo tra il Supergiovane Castelbuono e Partinicaudace finisce con un pareggio che fa sorridere più i neroverdi rispetto ai madoniti, che restano comunque a contatto con i posti per la salvezza diretta. Chi invece può tornare a casa soddisfatto è il Città di Carini che ha vinto 3-1 sul Villabate: un risultato che fa respirare i rossoazzurri, tornati a + 3 sul terzultimo posto e che condanna quasi definitivamente i ragazzi di mister Guida alla retrocessione in Prima Categoria. Con tre partite da giocare e gli scontri diretti contro la Supergiovane penultima a sfavore i giallorossi dovrebbero vincerle tutte da qui alla fine con i nerooro che dovrebbero fare massimo un punto. Uno scenario francamente difficile. Qui sotto la panoramica completa.

Città di Carini-Villabate 3-1

Città di San Vito Lo Capo-Folgore Castelvetrano 1-1

Fulgatore-Casteldaccia 0-1

Polisportiva Lascari-Cefalù-Kamarat 1-1

Raffadali-Gangi 3-0

Supergiovane Castelbuono-Partinicaudace 1-1

La classifica

Resuttana 56; Casteldaccia 51; Folgore 43; Gangi 42; Raffadali, Fulgatore 40; Lascari-Cefalù 32;  Alcamo 28; San Vito Lo Capo 27; Carini 23; Partinicaudace 21; Kamarat 20; Castelbuono 18; Villabate 12.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, i risultati e la classifica della ventitreesima giornata

PalermoToday è in caricamento