rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

Promozione: i fratelli Clemente trascinano il Resuttana nel derby per il primato contro il Gangi

Al Giovanni Aloisio i nerorosa vincono 2-0 grazie alla doppietta di Marco Clemente su doppio assist del fratello Giampiero battendo il club madonita, rimasto in dieci alla mezzora sull'1-0 per l'espulsione comminata al terzino Bevacqua. Per la squadra di Filippo Chinnici è una vittoria di importanza capitale che certifica la vetta nel girone A

Il derby palermitano per la supremazia del Girone A di Promozione se lo aggiudica il Resuttana San Lorenzo che a Piano Stoppa trascinato dall’asse dei fratelli Clemente si impone per 2-0  sul Gangi secondo in classifica al termine di una gara combattuta, a tratti aspra ma ben interpretata dai padroni di casa contro un avversario  già decimato dalle assenze che ha dovuto giocare gran parte della partita in inferiorità numerica.

La gara mantiene sin da subito le promesse della vigilia con le due squadre che partono con un ritmo alto. Tra le due compagini a iniziare meglio è il Resuttana che si rende pericoloso a più riprese costringendo nei primi dieci minuti il portiere madonita Fagone a tre interventi: particolarmente spettacolare e difficile la parata sulla conclusione potente dalla distanza di Di Franco. Al 13’ un Giampiero Clemente apparso ispirato sin dalle prime battute sale in cattedra e imbecca in profondità il fratello Marco, che in area brucia Fagone con un bel diagonale di potenza da posizione defilata a destra: i biancorossi reclamano per una posizione di partenza al limite, per quanto si tratti di centimetri.

Dopo lo svantaggio la squadra di Comito ritrova gradualmente le sue trame di gioco e comincia a guadagnare campo trovandosi però di fronte un Resuttana ben organizzato in difesa. I biancorossi provano a impensierire Macaluso con diversi tentativi dal limite che non trovano fortuna. Al 30’ arriva l’episodio che da una svolta definitiva alla partita: il terzino Bevacqua, già ammonito, riceve il secondo giallo per un’entrata a centrocampo, dovendo uscire anzitempo per una decisione che francamente appare fin troppo severa considerando il tenore agonistico alto ma non cattivo della gara.

Dopo l’espulsione il Gangi non rinuncia a giocare ma paga inevitabilmente lo scotto dell’inferiorità numerica: al 37’ Aiello prova a cercare il bersaglio grosso su punizione ma Macaluso para. Il Resuttana, oggi apparso molto reattivo e brillante, prova a capitalizzare la superiorità di uomini in campo mettendosi alla ricerca del raddoppio. La ripresa parte esattamente come il primo tempo con i nerorosa in proiezione offensiva: al 53’ i fratelli Clemente tornano in azione e confezionano la rete del 2-0: Giampiero mette una palla in area con il contagiri per il fratello, che di testa batte ancora una volta Fagone.

La storia della partita ha ormai preso una direzione chiara. Nemmeno un minuto dopo il raddoppio Giampiero Clemente sfiora il 3-0 con una conclusione dalla distanza sulla quale Fagone si supera ancora. I biancorossi provano con tutto quello che hanno ad accorciare le distanze: l’ex della partita Rosone prova a impensierire due volte il portiere Macaluso ma i suoi tentativi tra il 55’ e il 58’ non sortiscono gli effetti sperati. Nella fase conclusiva del match Marco Clemente prova a portarsi il pallone a casa andandoci particolarmente vicino all’82’ con un tiro da fuori che esce alto di poco: l’ultimo brivido prima della fine della partita.

Al di là degli episodi bisogna riconoscere tutti i meriti al Resuttana San Lorenzo che oggi ha giocato una partita di grande intensità e applicazione, mostrando grande reattività sulle seconde palle e lucidità nella gestione dei momenti della gara. Il Gangi, cui oggi mancavano giocatori chiave come Albeggiano, Alosi e Viscuso esce comunque a testa alta con la consapevolezza di aver fatto il massimo per come si erano messe le cose. In virtù di questo risultato la squadra di Filippo Chinnici si porta a quota 25 punti nel girone A di Promozione consolidando la vetta: il Gangi in attesa dei risultati di domani resta secondo a 21 lunghezze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione: i fratelli Clemente trascinano il Resuttana nel derby per il primato contro il Gangi

PalermoToday è in caricamento