rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Calcio

Promozione: il Resuttana San Lorenzo va sull'ottovolante contro il Villabate

A Piano Stoppa la capolista del Girone A passa in svantaggio nel primo tempo con il bel gol di Cosimo Cardella per poi rimontare grazie alla doppietta di Di Franco e al rigore di Lo Nigro. Nella ripresa gli ospiti crollano: i primi due gol in nerorosa di Mercanti, la doppietta di Alfano e la rete di Siino fissano il punteggio sull'8-1

Finisce con un risultato eclatante l'anticipo del quattordicesimo turno d'andata del Girone A di Promozione. Al Giovanni Aloisio di Misilmeri la capolista del Girone A Resuttana San Lorenzo si è imposta con un roboante 8-1 sul Villabate penultimo in classifica ribadendo così la sua supremazia in campionato contro una squadra che pure settimana scorsa era stata capace di sconfiggere il quotato Raffadali.

Pensare che a passare in vantaggio sono stati proprio i giallorossi, che inizialmente hanno resistito alla pressione degli avversari, grazie anche a due belle parate di Tinnirello sui colpi di testa di Marco Clemente e Vitale, lavorando di squadra e cercando di tenere palla una volta conquistato il possesso. Il bel gol segnato da Cosimo Cardella con un tiro dal limite ha espresso la voglia della squadra di lottare. Il Resuttana San Lorenzo dopo lo svantaggio ha aumentato ulteriormente i giri del motore. I padroni di casa dopo aver sfiorato il pareggio al 25' al termine di una mischia in area che ha visto il pallone battere sulla traversa interna con l'arbitro che non ha dato gol  sono riusciti ad agguantare l'1-1 grazie ad un altro gol di pregevole fattura, segnato da Di Franco con una conclusione da fuori, il suo marchio di fabbrica.

Dopo il pareggio le due squadre si sono tenute testa ognuna con le proprie armi fino al 44' quando su un rigore nato da un fallo di mani su una marcatura nei confronti di Rosselli, Lo Nigro spiazza Tinnirello. La storia della partita gira lì, con il Villabate che d'improvviso crolla e il Resuttana che emerge con prepotenza. Il primo tempo si chiude sul 3-1 grazie al gol segnato ancora da Di Franco. Nella ripresa i padroni di casa prendono letteralmente il largo. I due neoacquisti Saluto e Mercanti confezionano il gol del 4-1 con il secondo che finalizza una bella iniziativa sulla destra del primo. L'ex centravanti del Cus trova poi la doppietta personale su assist di Marco Clemente. Con gli ospiti totalmente alla deriva il Resuttana porta il punteggio sull'8-1 grazie ad un'altra doppietta, quella di Alfano, inframezzata dall'altra rete di Siino.

Per la squadra di Mister Chinnici arriva dunque un successo che consente di tenere la vetta a più di una partita di distacco e di arrivare alla pausa con il pedale dell'entusiasmo a tavoletta: per il Villabate invece una lezione sin troppo severa che, al di là della grande ed evidente forza del Resuttana San Lorenzo, esprime soprattutto l'appannamento emotivo della squadra dopo l'episodio del rigore, arrivato al termine di un primo tempo giocato bene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione: il Resuttana San Lorenzo va sull'ottovolante contro il Villabate

PalermoToday è in caricamento