rotate-mobile
Calcio

Resuttana, l’analisi di mister Chinnici al giro di boa: “Soddisfatto della crescita esponenziale del gruppo”

Il tecnico del club nerorosa, primo in classifica nel girone A di Promozione analizza il percorso della squadra: “Il nostro è un buon cammino ma non abbiamo fatto ancora nulla, ci aspetta un ritorno di fuoco”

Alla sosta del Girone A di Promozione il Resuttana San Lorenzo arriva da prima della classe con 31 punti, il miglior attacco, la miglior difesa e cinque punti di vantaggio sulla seconda, la Polisportiva Lascari-Cefalù. Un ruolino di marcia importante per la società nerorosa, che ha chiuso in bellezza il 2021 battendo con un roboante 8-1 il Villabate in casa. Il tecnico del Resuttana Filippo Chinnici parla del percorso compiuto dalla squadra.

L’allenatore nero-rosa parte dalla partita di sabato scorso che ha visto il debutto dei tre nuovi acquisti del club: “Sapevamo di affrontare un avversario in salute che veniva da una vittoria contro il Raffadali -afferma a PalermoToday - e che aveva perso di misura a Lascari quindi era importante portare a casa i 3 punti e così è stato. I primi 20 minuti abbiamo creato tantissime palle gol con il portiere che ha salvato più volte il risultato. Va dato grande merito a tutto il Villabate messo in campo benissimo da Guida: faccio veramente i complimenti perché nonostante il risultato ho visto un Villabate comunque propositivo e questo è frutto di tanto lavoro. Noi dopo essere riusciti a fare il primo gol è come se ci fossimo scrollati addosso un po’ di negatività nonostante aver avuto gran parte del gioco in mano. Abbiamo chiuso il primo tempo sul 3 a 1 e nel secondo è uscito fuori un Resuttana più cinico, con un atteggiamento ancora più offensivo e siamo andati a mettere il sigillo su una vittoria che per noi ha un'importanza vitale. Ho avuto grandi risposte da chi è entrato in campo nel secondo tempo e conferme su tutti... voglio citare soltanto un giocatore Marco Clemente che ha fatto una gara stratosferica lottando su tutte le palle, fornendo assist per i compagni e facendo dei recuperi da una parte all’altra come un ragazzino, questo è l'atteggiamento che voglio questa è la mentalità forte che chiedo e lui è stato perfetto”.

Il tecnico ha anche commentato le prestazioni di Saluto e Mercanti, nuovi innesti che la società nerorosa ha prelevato direttamente dall’Eccellenza per fare un ulteriore salto di qualità: “Posso dire che si sono allenati con noi solamente tre volte e sono contento dell’atteggiamento e della voglia che hanno messo: poi Toto Saluto e Antonio Mercanti non li scopro certo io. Adesso abbiamo la sosta e ci servirà per continuare il nostro processo di crescita e per permettere ai nuovi sopra citati e a Ferrara di avere il tempo di entrare nei nuovi meccanismi”.

In chiusura Chinnici analizza nel dettaglio questa prima parte di stagione della squadra, esprimendo enorme soddisfazione per il percorso computo: ““Sicuramente abbiamo concluso l'andata con un percorso importante  - conclude - con 10 vittorie 1 pareggio e 2 sconfitte che ricordiamo molto bene. Ci troviamo agli ottavi di finale, i dati parlano chiaro miglior attacco 54 gol fatti compresa la coppa e 15 subiti, migliore difesa, migliore differenza reti direi che abbiamo fatto veramente bene ed è su questi dati dove continueremo a lavorare con la stessa fame che ci ha contraddistinto ma consapevoli che ancora non abbiamo fatto nulla e che, come in qualsiasi campionato, il ritorno è tutta un’altra storia, quindi bisogna ripartire subito forti. Adesso ci godiamo le feste facendo sempre il nostro lavoro sul campo e proiettandoci in un ritorno di fuoco perché la distanza di 5 punti ancora è minima e ogni gara sarà determinante al fine di raggiungere il nostro obiettivo. La cosa che più mi sta piacendo oltre ai risultati è la crescita costante del gruppo, del gioco, dei grandi che stanno facendo sentire importanti i giovani e dei più piccoli che hanno avuto una crescita esponenziale, direi che per il momento sono soddisfatto per il resto vedremo tutto partita dopo partita. Colgo l’occasione per fare i miei più sinceri auguri di buon Natale e felice anno nuovo a tutti i calciatori e addetti ai lavori”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resuttana, l’analisi di mister Chinnici al giro di boa: “Soddisfatto della crescita esponenziale del gruppo”

PalermoToday è in caricamento