rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Calcio

Lascari-Cefalù, parola a Gatta: "Il nostro è un percorso importante, speriamo di ripeterci contro il Resuttana"

Il difensore giallorosso analizza il momento della squadra che domani affronterà la capolista del girone A di Promozione, sconfitta nella gara di andata: "Dispiace aver perso le ultime due, il Raffadali ha vinto per due episodi, riacquistando fiducia e recuperando gli infortunati possiamo tornare a correre"

Facente parte del nutrito gruppo di ragazzi del territorio che quest’estate si sono ritrovati in giallorosso, il difensore ventinovenne Gaetano Gatta è uno dei leader tecnici della Polisportiva Lascari-Cefalù impegnata nella rincorsa ai play-off del girone A di Promozione.

Il calciatore, perno difensivo della squadra, spiega in prima battuta cosa significhi per lui giocare per la squadra del suo paese: “Quando stava per nascere questa bella realtà con gli amici di Lascari - racconta a PalermoToday -non ci si credeva, alla chiamata abbiamo risposto tutti presente. Ritornare a giocare allo stadio Santa Barbara, davanti al nostro pubblico è un’emozione indescrivibile che non vivevo più da un paio di anni”.

Gatta analizza poi il percorso della squadra, partita inizialmente con poche velleità e divenuta una delle protagoniste del campionato: “Il nostro primo obiettivo è stato sempre la salvezza -afferma - lavorando duramente ogni settimana stiamo raccogliendo i frutti del nostro lavoro, non per caso ci troviamo nelle zone alte della classifica. Il percorso fatto fino ad ora dalla squadra è  importante visto che siamo un gruppo di amici molto giovane che comunque si sta togliendo belle soddisfazioni”.

Il difensore giallorosso parla poi delle ultime partite della squadra, uscita sconfitta da due scontri diretti per la classifica, spiegando cosa sarà importante per invertire la rotta: “Le ultime due sconfitte contro le dirette avversarie hanno lasciato sicuramente tanta ma tanta delusione. Tralasciando la parentesi Casteldaccia, contro il Raffadali abbiamo concesso ben poco, entrambe le squadre hanno giocato a viso aperto. Purtroppo, due episodi a sfavore per mancanza di concentrazione nostra ci sono costati la posta in palio. Per ritornare a marciare come le grandi del campionato penso servirà riacquistare la fiducia in ognuno di noi e recuperare tutti i compagni infortunati”.

In conclusione, Gatta parla della sfida di domani pomeriggio, che vedrà i giallorossi contrapposti al Resuttana San Lorenzo: “Domani affronteremo la capolista - conclude - squadra costruita per vincere il campionato, penso non servano motivazioni quando giochi con la prima della classe e credo fortemente nelle potenzialità dei miei compagni. All’andata abbiamo avuto la meglio noi, speriamo di ripeterci e portare a casa il risultato: sono certo che sarà una grande partita”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascari-Cefalù, parola a Gatta: "Il nostro è un percorso importante, speriamo di ripeterci contro il Resuttana"

PalermoToday è in caricamento