rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

Casteldaccia, parola a bomber Monti: "Conosciamo il nostro valore, vincere ci ha dato consapevolezza"

L'ex attaccante del Cus ha segnato cinque gol nelle ultime quattro partite tra campionato e coppa aiutando la squadra granata a passare il turno e a risalire la classifica: "Merito del gioco di squadra, dobbiamo continuare così per raggiungere il nostro obiettivo"

Tra i protagonisti nella risalita della classifica del Girone A di Promozione del Casteldaccia, reduce per altro passaggio del turno di Coppa contro il Gangi e da due successi consecutivi in campionato che ne hanno rilanciato le ambizioni, c’è l’attaccante Fabrizio Monti. Il centravanti ex Cus ha infatti segnato cinque gol nelle ultime quattro uscite emergendo come uno degli uomini più in forma della squadra granata.

Per Monti, che l’anno scorso si era messo in mostra in maglia cussina con 7 gol in altrettanti match di Eccellenza prima della sospensione del campionato, l’approdo al Casteldaccia è arrivato dopo un lungo corteggiamento:” Quello che mi ha spinto ad accettare questo progetto - spiega a PalermoToday-  è stato il direttore Salvo Orifici che mi ha cercato ogni anno dimostrandomi stima e affetto, cosa che ho apprezzato. Sentendolo parlare della società, del gruppo, di ciò che voleva fare ho visto che era un progetto importante e non è stato difficile accettare. La presenza di tanti miei ex compagni del Cus è stato inoltre un ulteriore motivo di spinta”.

L’attaccante classe 1995 esprime poi quelle che sono le sue considerazioni sul livello del campionato: “l campionato quest’anno è una piccola Eccellenza - afferma -ci sono tante squadre che quest’anno sono attrezzate e lottano per i playoff, basta guardare la zona alta della classifica: ci sono 7-8 squadre che ambiscono ai play-off quando invece solitamente ci sono al massimo 3-4 squadre che spezzano la classifica e le altre che lottano per salvarsi. Invece quest’anno è un campionato equilibrato: sarà necessario avere molta continuità, una cosa che stiamo trovando nelle ultime uscite e dobbiamo andare avanti così senza mollare e consapevoli del nostro valore”.

Monti si è successivamente soffermato sull’avvio di campionato del Casteldaccia: “In questo inizio di stagione - dice - abbiamo comunque dimostrato di essere una buona squadra ma purtroppo siamo stati anche sfortunati: sia col Gangi che col Kamarat in casa abbiamo subito il pari al 94’ e sono quattro punti persi ma abbiamo tenuto comunque duro sapendo il nostro valore. La Coppa Italia ci ha dato molto entusiasmo, la fiducia e la consapevolezza di squadra che arriva quando vinci queste partite, poi a quel punto sai che puoi giocartela contro chiunque”.

In conclusione, il centravanti palermitano ha parlato del periodo della squadra con sguardo proiettato alla prossima sfida contro il Fulgatore secondo: “I miei gol sono merito soprattutto del buon gioco di squadra - conclude -io sono il finalizzatore di questo gioco: i miei compagni mi aiutano tanto e io cerco di fare altrettanto con loro segnando. Domenica penso che sarà una sfida difficile e importante per il proseguo del campionato, parliamo di una partita che può darci ulteriore fiducia contro un avversario che viene da sette risultati utili consecutivi ed è secondo in classifica. Sarà difficile ma ce la giocheremo sapendo di poter portare a casa il risultato. Noi arriveremo domenica con il passaggio del turno in Coppa e due vittorie consecutive in campionato senza subire gol: il morale è alto ma restiamo con i piedi per terra perché ancora non abbiamo fatto nulla. Sarà una bella partita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casteldaccia, parola a bomber Monti: "Conosciamo il nostro valore, vincere ci ha dato consapevolezza"

PalermoToday è in caricamento