rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Calcio

Missione compiuta per la Supergiovane Castelbuono: Kamarat battuto e salvezza conquistata

Al Failla i nero-oro vincono per 2-1 grazie alle reti di Guarnieri e Rosone con rete biancazzurra di Messina completando così una rincorsa iniziata sin dalle prime battute della stagione regolare di Promozione

Una stagione al cardiopalma chiusa con il lieto fine. La Supergiovane Castelbuono corona il suo percorso stagionale vincendo i playout in casa contro il Kamarat al termine di una partita tirata che per i nero-oro vale la permanenza nel campionato di Promozione. La squadra guidata da mister Marandano, che aveva dalla sua due risultati su tre, si è imposta per 2-1 contro gli uomini di mister Bellomo.

Per il club madonita la partita si è messa subito in discesa grazie al gol di Guarnieri che dopo 6' di gioco si avventa in tap-in su un tiro di Rosone respinto dall'estremo difensore cammaratese Zabbia, sbloccando la gara. Dopo il vantaggio la Supergiovane Castelbuono riesce a tenere il risultato e nella ripresa sentenzia la partita: la firma è quella di Rosone, il grande colpo del mercato invernale, che mette il sigillo sulla salvezza finalizzando il gioco dopo un'azione personale condotta da Tarantino. Il Kamarat riesce ad accorciare le distanze con Messina che dal dischetto spiazza Cicero, segnando il gol che fissa il risultato sul 2-1.  I minuti passano fino al fischio finale dell'arbitro dopo il quale può esplodere la festa.

Dopo un inizio traumatico il club madonita è riuscito gradualmente a risalire la china con l'arrivo di Salvatore Marandano, che da allenatore-giocatore ha dato un contributo importante  in entrambe le vesti conducendo la squadra verso una salvezza che all'inizio del campionato sembrava persino utopica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Missione compiuta per la Supergiovane Castelbuono: Kamarat battuto e salvezza conquistata

PalermoToday è in caricamento