rotate-mobile
Calcio

Altro che Palermo: Pastore riparte dal Qatar, superate le visite mediche

Dopo la risoluzione del contratto con l'Elche il suo nome era stato accostato ai rosanero e anche lui aveva tenuto aperta la porta

Qualcuno lo aveva perfino accostato al Palermo in ottica calciomercato invernale. E invece Javier Pastore, dopo la risoluzione del contratto con l'Elche, proseguirà la carriera in Qatar. Il 33enne argentino - ex giocatore di Palermo, Roma e Psg - ha infatti già superato le visite mediche col Qatar Sports Club: nelle prossime ore la firma sul contratto che sarà valido fino al prossimo giugno.

Il nome di Pastore è stato spesso accostato ai rosanero, dopo il suo addio, soprattutto negli ultimi mesi, con l'arrivo del City Football Group al comando. "Un mio ritorno a Palermo? Nel calcio non si sa mai… - aveva detto Pastore nel corso di un'intervista concessa a PalermoToday nelle scorse settimane -. Ho sempre seguito i rosanero in questi anni, i tifosi mi hanno sempre mostrato tanto affetto. Se dovesse arrivare una chiamata la valuterei assolutamente: vedrei cosa posso dare io al club e mi siederei per capire bene. Io spero che il Palermo possa tornare presto in serie A, questo è il desiderio che ho: voglio rivedere i rosanero nella massima serie. Se il mio telefono squillasse cercherei di capire bene quale potrebbe essere il mio apporto alla squadra e cosa il club si aspetterebbe da me: metterei tutto sul piatto. Faccio sempre così quando ricevo un’offerta da parte di una squadra. Nel calcio non si sa mai cosa può succedere, se un giorno tornassi in rosanero ne sarei felicissimo. Il Barbera pieno è qualcosa di straordinario: mi riempie di gioia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro che Palermo: Pastore riparte dal Qatar, superate le visite mediche

PalermoToday è in caricamento