rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Calcio

Parmonval, l'ultima contro Sciacca finisce 3-3: Carioto fa tripletta e diventa capocannoniere

Al Lo Monaco di Mondello i biancazzurri nel primo tempo passano due volte in vantaggio venendo recuperati dagli ospiti che passano in vantaggio nella ripresa: l'attaccante ex primavera del Palermo prima fallisce un rigore e poi segna il definitivo pari

La stagione della Parmonval finisce con una partita pirotecnica: al Lo Monaco di Mondello i biancazzurri, ormai salvi, pareggiano per 3-3 contro lo Sciacca, anch'esso senza nulla da chiedere, al termine di una gara divertente caratterizzata da belle giocate che consacra come capocannoniere del torneo Davide Carioto. Il centravanti ex primavera del Palermo ha infatti chiuso con una tripletta arrivando a quota 20 gol in stagione, uno in più di Benny Iraci.

Parmonval-Sciacca 3-3 (Foto FB Unitas Sciacca)-2-2

Già nel primo tempo la partita è subito vibrante: dopo 8' Carioto segna il primo dei tre gol di giornata sfruttando al meglio un bell'assist di Serio, con il quale ha composto in questa stagione un tandem molto affiatato. Il vantaggio della squadra di Marco Aprile dura però poco perché al 19' Galluzzo, oggi in stato di grazia, pareggia i conti dopo aver eluso in grande stile l'uscita di Ciccio Tarantino e il rientro dei difensori. Otto minuti dopo la Parmonval torna in vantaggio: stavolta è capitan Rappa a servire in profondità l'attaccante della Parmonval che batte il portiere Billera da posizione defilata. Anche questo vantaggio dura però poco perché cinque minuti dopi il 2-1 a seguito di fallo di mano di Caronia, l'arbitro assegna un rigore per lo Sciacca, trasformato da Santangelo.

A inizio ripresa lo Sciacca completa la rimonta e la firma è ancora quella di Galluzzo, che elude il suo marcatore in area insaccando con un piazzato a giro sul sette di pregevole fattura. La Parmonval si getta in avanti alla ricerca del pari con Carioto in missione per diventare capocannoniere: il 9 biancazzurro fallisce la prima occasione facendosi ipnotizzare dagli 11 metri dal portiere avversario Billera ma al 66' riscatta l'errore dal dischetto segnando di testa sugli sviluppi di un corner. Nel finale le due squadre provano a cercare l'affondo vincente senza riuscirsi.

La Parmonval chiude così il suo campionato a 36 punti, al quintultimo posto ma con un margine abbondantemente sopra la soglia dei dieci punti già consolidato a metà del girone di ritorno dal Casteltermini penultimo. Per la squadra di Mondello si è chiusa così una stagione dalle due facce. Una prima parte complicata in cui la squadra stentava a decollare, una seconda di alto livello dopo la svolta tecnica giunta con l'arrivo di Mister Aprile che ha rivitalizzato l'organico mettendolo nelle condizioni di salvarsi agevolmente e di non sfigurare nemmeno al cospetto delle big del torneo. Adesso la società di Mondello può proiettarsi verso la quindicesima stagione consecutiva nel massimo campionato regionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parmonval, l'ultima contro Sciacca finisce 3-3: Carioto fa tripletta e diventa capocannoniere

PalermoToday è in caricamento