rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Calcio

Parmonval a testa alta contro il super-Canicattì, Aprile: “Giocata gran partita, meritavamo di più”

Il tecnico biancazzurro analizza la sconfitta per 2-1 contro la capolista: “Ai ragazzi rimprovero solo l’errore sul primo gol, nel secondo tempo abbiamo dominato”

Non può che esserci un po’ di rammarico alla fine della fiera per la Parmonval, che al Lo Monaco di Mondello ha tenuto testa al Canicattì capolista, finendo col perdere di misura per 2-1 una partita combattuta e divertente nella quale il pareggio sarebbe stato senza dubbio il risultato più giusto. Il tecnico biancazzurro Marco Aprile sottolinea la prestazione dei suoi giocatori non nascondendo un po’ di amarezza per quello che sarebbe stato un risultato prestigioso contro una squadra che ha comunque dimostrato il motivo per cui sta dominando questo campionato

L’allenatore della Parmonval ha analizzato a fine partita la storia del match dando le sue chiavi di lettura: “Non era facile soprattutto dopo aver preso un gol come quello che ci siamo fatti noi da soli nei primi minuti - ha affermato - contro una squadra così forte, attrezzata, con giocatori di qualità e un grande allenatore. Ai ragazzi miei posso rimproverare solo i pochi errori fatti lì dietro, quello che ha portato al primo gol soprattutto perché non ti puoi permettere contro una squadra così di farti gol da solo. Penso che nel secondo tempo -ha proseguito - abbiamo giocato solo noi, ci sta di concedere qualche ripartenza ogni tanto, ma ai ragazzi posso solo dire grazie perché mi stanno dando tanto. Numericamente, questo sia chiaro non è una giustificazione, soprattutto in certi ruoli non siamo attrezzati come altri e questo fa la differenza perché ti obbliga a schierare gente con qualche acciacco fisico. Al di là di questo abbiamo fatto un’ottima partita, un grandissimo secondo tempo. Forse sembrerò di parte e magari riguardando la partita mi renderò conto che è andata in maniera diversa ma non credo di sbagliare se dico che abbiamo dominato la ripresa. Dispiace perché questi ragazzi -ha concluso - l’avrebbero meritato per l’impegno che ci mettono come l’avrei meritato anche io, pazienza ora testa alla prossima”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parmonval a testa alta contro il super-Canicattì, Aprile: “Giocata gran partita, meritavamo di più”

PalermoToday è in caricamento