rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Palermo-Paganese, Filippi con la rosa al completo: si va verso la conferma del 3-5-2

Per il match di domani pomeriggio al Barbera il tecnico ritrova Accardi e recupera Luperini: a centrocampo torna capitan De Rose dopo la squalifica. In attacco probabile la conferma del duo Fella-Brunori. Gli azzurrostellati, squadra con il peggior ruolino in trasferta del campionato, arrivano decimati in attacco

Dopo la vittoria sul Potenza il Palermo torna in campo ancora una volta al Barbera per affrontare la Paganese, squadra di metà classifica con un organico pieno di giocatori di esperienza, con l’obiettivo di continuare la striscia positiva e tenere la scia del Bari capolista. Per la prima volta in stagione Filippi avrà a disposizione la rosa al completo: si va verso la conferma del 3-5-2 visto nelle ultime uscite. La partita in programma domani alle 14,30 sarà trasmessa sulla piattaforma Eleven Sports.

Il tecnico del Palermo ha analizzato in prima battuta gli avversari con riferimento al loro ruolino deficitario in trasferta: “I numeri sono giusti - ha spiegato - però ciò non significa che la Paganese non meritasse di fare punti in alcune partite, ancora di più cercherà di tirare fuori l’energia che troverà all’interno dei suoi giocatori per fare bella figura qui a Palermo. Dobbiamo essere determinati e avere l’interpretazione delle ultime partite, se l’avremo potremo fare bene con chiunque”.

In merito al mercato e a possibili esigenze tecniche l’allenatore partinicese risponde così: “Io personalmente ripeto che dobbiamo pensare partita dopo partita e a noi stessi, non abbiamo mai avuto problemi di giocatori, ci sono state delle mancanze ma abbiamo sopperito molto bene. Poi a gennaio si vedrà e decideremo assieme alla società, ma al momento chi c’è da massime garanzie”.

L’allenatore ha poi parlato della possibilità di riuscire per la prima volta a inanellare tre successi di fila: “Speriamo sia la volta buona - ha detto - ma questo dipende da noi da come interpretiamo la partita. Ripeto ai miei giocatori che se replichiamo ciò che facciamo in allenamento con la stessa intensità che mettono durante le sedute, non abbiamo problemi. Il gruppo si allena bene, col giusto spirito e questo mi fa ben sperare”.

Filippi ha spiegato come il recupero del pieno organico sia fondamentale come lo è anche l’atteggiamento: “Per noi essere tutti è un enorme vantaggio. Dobbiamo alzare di più l’asticella della concentrazione, da qui passa il nostro presente. Se riusciamo a passare queste partite con spirito di sacrificio e sofferenza possiamo pretendere qualcosa di più da noi, Se invece in queste partite mostriamo delle debolezze troveremmo delle difficoltà ma ripeto la squadra si allena bene e c’è lo spirito per fare qualcosa di buono: dobbiamo continuare così ed entrare in campo come nelle ultime partite”.

In merito al centrocampo e alle possibili soluzioni Filippi si è così espresso: “Luperini non si è allenato a inizio settimana per qualche giorno a causa problema alla schiena ma negli ultimi due giorni si è allenato sta bene, è ok ed è a disposizione. Finalmente siamo tutti disponibili. Valente per me può giocare benissimo da mezzala e può creare molti fastidi, essendo un giocatore particolare che non dà riferimenti ed entra dentro al campo con entrambi i piedi, domenica non è stata una soluzione improvvisata ma provata nel tempo che ci può dare buoni risultati. Mauthe si sta allenando benissimo, sta in gruppo egregiamente, arriverà anche il suo momento per esordire”. Su Soleri: “Continuo a dire che sia fondamentale, nonché un ragazzo splendido, che può dare molte soluzioni, uno di quello che mi mette in difficoltà ogni domenica, che nella quotidianità ti dice che vuole giocare ed è per questo che faccio affidamento su di lui, è il giocatore che ogni allenatore vorrebbe”.

In conclusione, il tecnico ha parlato del calendario spezzettato e di ciò che ne può derivare: “Ancora è troppo presto per parlare di penalizzati e avvantaggiati - ha chiuso -ogni squadra cerca di far pochi calcoli, parlo per me, inutile fare i calcoli adesso, devi pensare a fare solo punti e tra qualche settimana, il 22 dicembre fare un calcolo generale alla prima di ritorno col Latina, con la sosta che ci aiuterà. In queste sei partite dobbiamo tirare la volata e fare più punti”.

Qui Palermo

In vista della sfida contro la Paganese Filippi avrà a disposizione tutta la rosa: Accardi torna tra i convocati dopo il lungo recupero dal suo infortunio così come sarà della partita Luperini. Tutto fa pensare che si vada verso la conferma del 3-5-2. In difesa Lancini e Perrotta si giocano una maglia a fianco di Buttaro e Marconi col secondo favorito: a centrocampo torna capitan De Rose che giocherà assieme a Odjer e Dall’Oglio: sull’out di destra Doda prova a insidiare Almici mentre sulla corsia mancina Valente parte favorito. In attacco spazio a Fella e Brunori.

Qui Paganese

Reduce dalla sconfitta interna contro la Fidelis Andria, gli azzurrostellati (una delle squadre col rendimento peggiore in trasferta del campionato) dovranno fare a meno di sette giocatori: in difesa oltre lo squalificato Zito mancheranno Murolo, Sbampato e Perlingeri: l’attacco è decimato dalle assenze di Diop, Del Regno, Castaldo e Iannone. Per la sfida contro i rosanero Grassadonia si affiderà con ogni probabilità al 3-5-2: in difesa assieme a Bianchi e al rientrante Schiavi dovrebbe giocare Scanagatta: sulla corsia di sinistra Manarelli dovrebbe prendere il posto di Zito con Zanini favorito su Sussi a destra; in mezzo al campo Cretella e Tissone favoriti assieme a Firenze che all’occorrenza potrebbe allargarsi sulla fascia in sostegno alla punta Piovaccari.

Le probabili formazioni

Palermo (3-5-2): Pelagotti; Buttaro, Marconi, Perrotta; Almici, Odjer, De Rose, Dall’Oglio; Valente; Fella, Brunori.

Paganese (3-5-2): Baiocco; Schiavi, Bianchi, Scanagatta; Zanini, Cretetella, Tissone, Firenze, Manarelli; Guadagni, Piovaccari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Paganese, Filippi con la rosa al completo: si va verso la conferma del 3-5-2

PalermoToday è in caricamento