rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Calcio

Vittoria di prestigio per il Palermo in Inghilterra: 1-0 al Nottingham Forest

Penultimo giorno di ritiro all'Etihad Campus: nel test amichevole contro i "reds" (in formazione rimaneggiata) - che vantano due Coppe dei Campioni nella loro storia - decide un gol di Soleri

Una seduta mattutina e la partita con il Nottingham Forest hanno caratterizzato il quarto e penultimo giorno di ritiro rosanero a Manchester. Non ha preso parte all'amichevole con la formazione inglese il difensore Davide Bettella, che ieri dopo aver completato l'allenamento, ha accusato un affaticamento muscolare. Il test si è concluso con il risultato di 1-0 per la squadra di Corini, grazie ad un gol di Soleri. Per onor di cronaca c'è da precisare che il club di Premier era in formazione rimaneggiata. 

Il calciatore verrà rivalutato dallo staff medico-sanitario nei prossimi giorni. Il test contro il Nottingham Forest, allenato da Steve Cooper, è servito a Corini per cercare di mettere a punto alcuni automatismi tecnico-tattici, soprattutto in fase offensiva. Il Nottingham è un club storico di Premier League, il terzo più antico del mondo tra i professionisti, fondato nel 1865.

Fra il 1977 e il 1980 il club ha vissuto il suo miglior momento: un campionato inglese, due Coppe di Lega, una Charity Shield, due Coppe dei Campioni (consecutive: 1978-79, 1979-80) e una Supercoppa Uefa.

Domani mattina i rosanero scenderanno in campo per l'ultimo allenamento in Inghilterra e nel pomeriggio faranno rientro a Palermo. La preparazione in vista della prossima gara contro il Sudtirol riprenderà nella giornata di lunedì.

A fine partita è soddisfatto Eugenio Corini, che ha intravisto molte cose positive dai suoi: "Abbiamo creato tanto oggi con la selezione del Nottingham - ha affermato l'allenatore rosanero, come riportato da Mediagol - ma dobbiamo lavorare sulla finalizzazione. Oggi abbiamo calciato spesso verso la porta e questo è l'importante. Sono contento di questa crescita. Il calcio è cambiato con i cinque cambi strategici, dipende da come si orienta una gara, posso giocare col doppio attaccante e due tornanti offensivi. Oggi ho tratto buone indicazioni schierando in avanti Floriano, Valente, Soleri e Vido. Andiamo a casa con la consapevolezza che il City Group crede molto nel Palermo e lo ha fatto capire da come ci ha accolto e trattato".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittoria di prestigio per il Palermo in Inghilterra: 1-0 al Nottingham Forest

PalermoToday è in caricamento