rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calcio

Mirri sta con Baldini: "Dobbiamo guardarci dentro e capire se c’è voglia di combattere"

Il presidente del Palermo ringrazia il tecnico dopo lo sfogo post-Potenza: "La stessa abnegazione, figlia del rispetto per la nostra città e per la nostra unica fede sportiva, bisogna vederla in campo"

Il giorno dopo Potenza-Palermo, finita con un 2-2 che non può soddisfare in termini ambientali e di classifica, il presidente del Palermo Dario Mirri appoggia totalmente la linea Baldini, che ieri in conferenza stampa non le ha mandate a dire ai suoi giocatori (o almeno alla maggior parte di loro) rei di un atteggiamento ritenuto sbagliato. In un’intervista rilasciata ad Italpress il massimo dirigente rosanero ha ringraziato il mister: “Come tifoso e come presidente - ha affermato - mi ritrovo nelle parole di Silvio Baldini e per questo lo ringrazio, personalmente e a nome del Palermo Fc".

Mirri nel parlare della prestazione di ieri ha ribadito il concetto espresso dal tecnico di Massa: “Vestire la nostra maglia in campo e fuori - ha sottolineato - richiede coraggio, forza e consapevolezza. Sempre. E questo vale per tutti, per i calciatori, per il mister e anche per me che ogni giorno do tutto per essere all'altezza di questa responsabilità. La stessa abnegazione figlia del rispetto per la nostra città e per la nostra unica fede sportiva, bisogna vederla in campo, per essere capaci di vincere in casa delle dirette concorrenti, come di battere una squadra di bassa classifica davanti a quasi 12mila spettatori venuti allo stadio in un pomeriggio feriale. A fine partita, come al calcio d'inizio. Sul sintetico, sull'erba naturale, con la pioggia o con il sole".

In merito al proseguo della stagione e alla corsa play-off il presidente del Palermo ha invocato la squadra e tutto l’ambiente a capire cosa vuole fare da grande: “Ogni partita è certamente una storia a sé - ha concluso - ma mai devono mancare la passione, la grinta e la consapevolezza, che solo chi ha davvero compreso tutto questo deve sempre mettere in campo. È il momento di guardarsi dentro e decidere se questa voglia di combattere insieme, c'è o no. Da parte di tutti, nessuno escluso. Perché solo in questo modo il Palermo affronterà i playoff tenendo la serie B come unico obiettivo per tutti noi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirri sta con Baldini: "Dobbiamo guardarci dentro e capire se c’è voglia di combattere"

PalermoToday è in caricamento