rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Calcio

Palermo Femminile, sconfitta casalinga contro il Chieti: due calci di rigore di Di Camillo decidono la gara

La formazione di Antonella Licciardi disputa un buon primo tempo, rispondendo agli attacchi avversari. Ad inizio ripresa, però, dopo una traversa colpita dalle rosanero, la gara si sblocca grazie al rigore siglato da Giulia Di Camillo. La stessa calciatrice, poco dopo, firma la doppietta personale sempre dagli undici metri

Al Giorgio Matranga di Castellammare del Golfo arriva una sconfitta per il Palermo femminile. Le rosanero perdono lo scontro diretto contro il Chieti femminile: le abruzzesi si impongono 2-0 e proseguono l’inseguimento della capolista RES Roma. Capitoline sempre più al comando del campionato, con 13 vittorie in 13 partite.

La partita resta in equilibrio fino a inizio ripresa, poi il Chieti femminile passa in vantaggio. Al 48’ calcio di rigore per la formazione ospite, dopo la traversa colpita dal Palermo con Coco: Maculova prende il tempo a Marta Collovà che frana sulla calciatrice avversaria. Dagli undici metri va la numero dieci Giulia Di Camillo che batte Erika Sorce e porta in vantaggio Chieti.

Al 65’ altro calcio di rigore per il Chieti: il portiere rosanero commette fallo su Stivaletta e l’arbitro concede il secondo penalty di giornata. Dal dischetto va nuovamente la Di Camillo che spiazza Sorce e realizza la sua doppietta personale. Nei minuti restanti la squadra di Licciardi prova a reagire, cercando il gol che riaprirebbe la gara. La difesa ospite, però, non concede nulla. Per il Palermo femminile è la terza partita consecutiva senza vittoria: le rosanero restano al sesto posto con 24 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo Femminile, sconfitta casalinga contro il Chieti: due calci di rigore di Di Camillo decidono la gara

PalermoToday è in caricamento