rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Calcio

Fiammata d'orgoglio per il Palermo femminile: sconfitto in casa il San Marino quarto in campionato

Al Pasqualino le ragazze di coach Licciardi vincono per 3-2 un match combattuto grazie alle reti di Collovà e Ribellino e al rigore trasformato da Simona Zito

Vittoria che ridà speranza, in ottica salvezza, quella ottenuto questo pomeriggio dalle rosanero contro un ottimo San Marino. Buone risposte da parte delle giocatrici allenate da coach Antonella Licciardi che, nonostante lo svantaggio iniziale, non si sono perse d’animo ed hanno portato a casa 3 punti fondamentali anche considerando la sconfitta del Tavagnacco e il pareggio del Ravenna Women.

Le ospiti in completo rosso vanno in vantaggio dopo 11 minuti grazie ad un tiro ben indirizzato di Alessandra Massa sul quale nulla può Rosalia Pipitone. Il gran caldo condiziona un po’ le trame di gioco del San Marino abile nello sfruttare il gioco nelle fasce. Il Palermo cerca in ripartenza di colpire e al 24esimo ottiene un calcio di punizione da posizione un po’ defilata. Sul pallone si presenta Marta Collovà che inventa una micidiale traiettoria che scavalca la barriera e non lascia scampo all’estremo difensore ospite. Il primo tempo si chiude sul risultato di 1 a 1.

Nella ripresa è il Palermo ad arrivare al vantaggio grazie ad una grande azione di Giada Ribellino, che alla fine risulterà la migliore in campo: risultato ribaltato e grande gioia dei tifosi presenti sugli spalti del Pasqualino Stadium di Carini. 

Passano pochi minuti e la neo entrata Raffaella Barbieri pareggia portando il suo score personale a quota 13. Partita apertissima a qualsiasi risultato. Al 79esimo arriva l’episodio che regalerà i 3 punti alle rosanero: la solita Ribellino viene atterrata in area dal portiere del San Marino, per l’arbitro non ci sono dubbi e assegna il calcio di rigore. Dagli 11 metri Simona Zito non sbaglia e il Palermo, grazie ad un decisivo intervento di Rosalia Pipitone, mantiene il vantaggio fino al triplice fischio finale.

Il Palermo sale a 17 punti raggiungendo la Pro Sesto Women e avvicinandosi al Tavagnacco (a quota 26 punti) a 4 partite dal termine del campionato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiammata d'orgoglio per il Palermo femminile: sconfitto in casa il San Marino quarto in campionato

PalermoToday è in caricamento