rotate-mobile
Calcio

Primo test per il Palermo di Baldini: battuto 6-0 il Marineo in amichevole

Prove generali in vista della partita con il Catanzaro: sperimentato il 4-2-3-1 tanto caro al tecnico di Massa, con Fella e Luperini utilizzati alternativamente da trequartisti

Nel giorno in cui il Palermo è uscito definitivamente dal focolaio Covid, con tutti i giocatori negativizzati, mister Baldini sperimenta il modulo 4-2-3-1 in vista della partita con il Catanzaro. Il ritorno in campo per i rosanero, in programma lunedì sera, viene preceduto dall'amichevole disputata oggi a Marineo contro la compagine locale, che milita girone A di Eccellenza. 

Confermate sul campo le indicazioni tecniche dei giorni scorsi con il Palermo schierato col 4-2-3-1 tanto caro al tecnico di Massa, che però non ha avuto tutto l'organico a disposizione: mancavano infatti Perrotta, Peretti, Marong, Brunori e Almici. Si è rivisto invece Michele Somma, tornato nei ranghi dopo l'inizio da separato in casa e sceso in campo nella formazione iniziale, che ha visto la presenza di Fella da fantasista con Silipo e Floriano esterni alti a piedi invertiti a supporto di Soleri. In mediana spazio al duo De Rose-Odjer: in difesa oltre al già citato Somma spazio per Buttaro da stopper con Doda e Giron, entrambi a caccia di rilancio, sulle fasce difensive. 

Il Palermo, considerando gli allenamenti condizionati dal focolaio Covid, ha destato un'impressione nel complesso buona soprattutto sotto il profilo del gioco, dando l'impressione di aver assimilato, nei limiti del possibile, i precetti di gioco di Mister Baldini, rimasto calmo a osservare la sua squadra salvo qualche sporadico richiamo all'ordine ad alcuni singoli giocatori. Il primo tempo ha visto i rosanero chiudere sul 3-0 grazie a un tap-in di Floriano, alla rete di testa di Fella sugli sviluppi di un corner e alla rete di Silipo nata da un contropiede allo scadere. In mezzo si colloca l'unica occasione di un Marineo che i primi minuti ha giocato con l'emozione del grande evento con Massolo freddo e reattivo nello stoppare Azzara a tu per tu. 

Nella ripresa Baldini mischia le carte cambiando ben nove giocatori con l'ingresso di Pelagotti (poi sostituito dal giovane Grotta) Accardi, Lancini, Marconi, Crivello, Dall'Oglio, Felici, Valente e Luperini, provato come trequartista. Il centrocampista nativo di Pisa é sembrato nel complesso a suo agio nella nuova posizione, segnando il quarto gol e propiziando l'autorete del giovane Di Maria, uno dei tanti ragazzi del Marineo che sono entrati nella ripresa. Il sesto e ultimo gol porta la firma di Valente, autore di una bella azione personale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo test per il Palermo di Baldini: battuto 6-0 il Marineo in amichevole

PalermoToday è in caricamento