Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Calcio

Verso Monterosi-Palermo, Filippi: "Stiamo bene fisicamente, dobbiamo mettere da parte l’ansia"

Il tecnico rosanero parla degli avversari: “Squadra ben allestita che darà il 150%”. Sull’attacco: “Brunori si è allenato bene, può coesistere con Floriano e Fella”

Non farsi condizionare dall’ansia. È una chiave mentale quella  che Giacomo Filippi individua come imprescindibile per fare risultato in vista della sfida esterna contro il Monterosi, in programma allo stadio Rocchi di Viterbo domani pomeriggio e trasmessa sulla piattaforma ElevenSports. 

Il tecnico partinicese ha sottolineato l’esigenza di dover cominciare a vincere: “Si sente la necessità di fare punti - ha affermato - la prestazione non basta a questa va unita la vittoria se dobbiamo ambire ad un campionato di vertice altrimenti si accumulano troppi punti di ritardo. Dobbiamo giocare per abbinare alla prestazione il risultato”.

Filippi si è poi soffermato sulla condizione dei giocatori, spiegando che i problemi sono più di natura emotiva: “L’ansia dobbiamo metterla da parte - ha spiegato - anche se in alcuni frangenti averne un pizzico ti aiuta a dare sempre di più per non arrivare al punto di non ritorno. Dobbiamo replicare quanto fatto contro Monopoli e Catanzaro con più convinzione e cattiveria negli ultimi metri. Ho parlato con alcuni giocatori per capire cosa non va a livello tattico e mentale, non fisico perché i dati ci confermano che la squadra sta bene e d’altronde si è visto nelle partite precedenti. Da queste chiacchierate si evince che inspiegabilmente qualcosa subentra ma siamo pronti e si è lavorato bene per riprendere il filo e incidere maggiormente sui singoli e sul collettivo”.

L’allenatore del Palermo ha poi parlato degli avversari: “Intanto pensiamo alla partita di domani - ha detto - che nasconde tantissime insidie perché giochiamo contro una squadra di provincia che ha un’ottima società, una rosa allestita bene con gente di categoria che darà il 150% per mettere in difficoltà una squadra blasonata come il Palermo. Dobbiamo essere prontissimi per non incappare in qualche errore già visto”.

Il tecnico rosanero ha quindi parlato di Brunori: "Si è allenato molto bene è normale che ci sia rimasto male - ha concluso - per il rigore fallito soprattutto per la squadra e per la vittoria mancata. Mi ha fatto piacere vedere che quando è uscito dal campo è stato applaudito, vuol dire che la gente vede il suo impegno e il suo animo da combattente. Gli attaccanti vivono per il gol, quando manca il nervosismo monta. Se vogliamo vedere il lato positivo la sua smania di calciare il rigore era la voglia di segnare ma ci sono gerarchie e vanno rispettate". Filippi ha aperto poi alla possibilità di un tridente con Fella e Floriano: “Possono coesistere come i Kanoutè e i Santana l’anno scorso, sono tutti ottimi interpreti per questo modulo”

QUI PALERMO

In difesa il Palermo non recupera Accardi ma ritrova Peretti e Lancini: quasi certo il rientro di quest’ultimo nel ruolo di centrale mentre il giocatore veronese dovrà vedersela con Buttaro per una maglia da titolare sul versante destro della retroguardia. Dopo le due ottime prove contro Monopoli e Catanzaro Dall’Oglio rilancia la sua candidatura sia per la trequarti che per il centrocampo: non da escludere che a questo giro il sacrificato possa essere in ogni caso Luperini. In attacco si va verso la conferma di Brunori e Fella: possibile un rilancio di Floriano dal primo minuto.

QUI MONTEROSI

In queste prime uscite la squadra biancorossa ha avuto come unica costante il 3-5-2 ruotando quasi tutti gli effettivi della rosa con capitan Buono e Costantino come uniche certezze consolidate. Possibile che D’Antoni confermi a grandi linee la formazione che ha sfiorato il successo contro il Potenza lanciando il difensore Mbende dal primo minuto. In attacco Ferri Marini e Caon si giocano il posto da titolare per affiancare la punta Costantino: probabile il rientro in porta di Marcianò al posto di Borghetto.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Monterosi (3-5-2): Marcianò; Rocchi, Piroli, Mbende; Adamo, Polito, Buono, Di Paolantonio, Cancellieri; Costantino, Caon.

Palermo (3-4-2-1): Pelagotti; Buttaro, Lancini, Perrotta; Almici; De Rose, Dall’Oglio; Giron; Fella, Floriano, Brunori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Monterosi-Palermo, Filippi: "Stiamo bene fisicamente, dobbiamo mettere da parte l’ansia"

PalermoToday è in caricamento