Martedì, 26 Ottobre 2021
Calcio

Ancora una partita deludente per il Palermo: contro il Monterosi i rosanero non vanno oltre l'1-1

Il gol di Brunori non basta alla squadra di Filippi per avere ragione di un avversario sulla carta inferiore, che però ha fatto decisamente meglio sul piano del gioco. Mercoledì si torna in campo per il turno infrasettimanale al Barbera contro il Campobasso

Non va oltre l'1-1 il Palermo sul campo del Monterosi, che con il punto conquistato ora è penultimo. Il pari dei rosanero esprime la differenza di atteggiamento tra due squadre che sulla carta hanno valori e obiettivi totalmente diversi: quella che esce fuori dal "Rocchi" di Viterbo è una contesa dai ritmi altalenanti in cui prevale l'agonismo, ma latitano le occasioni.

I biancorossi ci mettono personalità, cuore e idee ma la qualità tecnica è quella che è: il Palermo si limita a rintuzzare accontentandosi di fare la partita sui rovesciamenti di fronte. Il gap tecnico tra le due squadre appare evidente e infatti il Palermo l'affondo lo trova.

Il gol di testa di Brunori, sembra poter dare alla partita un indirizzo preciso perché il contraccolpo il Monterosi lo subisce. La squadra di Filippi però si limita alla gestione ordinaria e così gli avversari cominciano a ricompattarsi. Le armi tecniche a disposizione degli avversari sono modeste ma c'è un'eccezione che conferma la regola: l'esterno sinistro Cancellieri. Dopo aver fatto quello che voleva sulla sua fascia già nel primo tempo il numero 3 del Monterosi va in zingarata sulla fascia e incrocia un sinistro chirurgico sul quale Pelagotti non può nulla.

Il pareggio degli ospiti è una doccia fredda che non risveglia i sensi intorpiditi del Palermo che non trova ritmo, trame di gioco e spazi a fronte di un avversario galvanizzato dalla possibilità di fare punti contro una squadra sulla carta più forte. Filippi prova a cambiare l'inerzia della squadra dalla panchina ma i risultati sono modesti. Gli ultimi brividi arrivano con delle conclusioni da lontano, una per parte: Pelagotti si oppone al tentativo di Franchini; Odjer sfiora la traversa.

In quello che doveva essere un nuovo inizio dopo una partenza in chiaroscuro il Palermo porta a casa un pareggio amarissimo e a questo punto non si capisce se il problema sia di natura fisica, tecnica o attitudinale. Resta il fatto che, senza nulla togliere ai meriti dell'avversario, da salvare ci sia veramente poco se non nulla. Mercoledì si torna in campo per il turno infrasettimanale al Barbera contro il Campobasso.

Il tabellino

MONTEROSI (3-5-2): Borghetto; Rocchi (88' Verde), Piroli, Mbende; Di Paolantonio, Polito, Buglio (69' Adamo) Parlati (69' Franchini) Cancellieri; Polidori (84' Caon), Costantino. All. D'Antoni.

PALERMO (3-4-2-1): Pelagotti 6; Buttaro 6,5 Perrotta, 6 Marconi 6; Valente 4,5, Dall'Oglio 5,5 (81' Silipo s.v.), De Rose 5, Giron 5,5 (60' Almici 5); Fella 5 (67' Floriano 5) Luperini 4,5 (60' Odjer 6,5); Brunori 6,5 (81' Soleri s.v.) All. Filippi 4,5.

Arbitro: Carrione (Castellammare di Stabia)

Reti: 22' Brunori, 50' Cancellieri

Ammoniti: 7' Polito, 60' Parlati, 64' Polidori, 76' Odjer, 78' Mbende, 81' Perrotta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora una partita deludente per il Palermo: contro il Monterosi i rosanero non vanno oltre l'1-1

PalermoToday è in caricamento