rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Calcio

Mirri compra il logo della vecchia Us Città di Palermo: il nome della società resta quello attuale

Oggi pomeriggio il presidente rosanero ha firmato l’atto di acquisizione dello stemma formalizzando un iter avviato all’inizio di questa stagione. Il marchio sarà utilizzato nell’ambito delle iniziative di marketing e culturali promosse dal club

L’ultimo marchio dell’U.S. Città di Palermo, quello disegnato da Ferruccio Barbera con l’aquila dorata in rilievo su sfondo rosanero, torna definitivamente a casa. L’attuale società ha infatti annunciato con una storia su Instagram il completamento dell’acquisizione del logo da Unicredit Loading.

L’atto è stato firmato oggi dal presidente Dario Mirri a Milano come formalizzazione definitiva di un iter cominciato già la scorsa estate quando la società aveva registrato i loghi storici, compreso quello di cui sopra, infatti inserito nella maglia celebrativa nera usata nella gara d’andata contro il Bari.

Il completamento dell’operazione d’acquisto del logo non è però il preludio né a un cambio di ragione sociale né tantomeno di un più semplice rebranding: l’attuale società manterrà infatti la denominazione di FC Palermo. Il logo, adesso a totale disposizione della società, sarà utilizzato nell’ambito delle iniziative commerciali e culturali future, coerentemente alla politica in tal senso portata avanti dall’inizio della gestione Mirri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirri compra il logo della vecchia Us Città di Palermo: il nome della società resta quello attuale

PalermoToday è in caricamento