Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Memorial Peppino Tedesco, in campo i "picciotti" di Arcoleo: Tanino Vasari segna 4 gol

Ieri sera allo Sport Village Tommaso Natale la sfida tra la squadra delle Legends e quella dei 'ragazzi' della stagione 95-96 per fare beneficenza e onorare la memoria dello storico custode del campo Malvagno e padre dei fratelli calciatori che è morto negli scorsi mesi

Tutti in campo - allo Sport Village Tommaso Natale di viale Aiace - per il primo Memorial Peppino Tedesco, storico custode del campo Malvagno morto due mesi fa e padre dei fratelli calciatori. Sul rettangolo verde ieri sera si sono ritrovati molti volti noti della storia rosanero e non, per giocare contro il diabete infantile e ricordare la figura di Peppino. Da Galeoto a Vasari, da Ignoffo a Ferrara, passando da Santana, Aronica, Bogdani, Parisi, Cardinale, La Vardera, Zangara, Dall’Oglio, Sonny D’Angelo, Bennardo, Di Gaetano insieme a molti altri. In panchina due allenatori d’eccezione: Silvio Baldini per le Rosanero Legends e Ignazio Arcoleo per i Picciotti. A dirigere il match è stato l’ex arbitro palermitano di Serie A, Stefano Cassarà.

L’evento è stato ad ingresso gratuito e ha previsto una donazione libera che sarà interamente devoluta a sostegno dell’Associazione Diabetici della provincia di Palermo Vincenzo Castelli Odv, che ogni anno si occupa della preparazione e dell’autosufficientamento dei bambini affetti da diabete infantile.

Per l’occasione, le maglie dei protagonisti sono state sorteggiate a fine gara tra tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta fondi. Nei prossimi giorni, inoltre, sarà possibile acquistare le singole maglie sulle piattaforme online. Il ricavato della vendita, anche in questo caso, sarà interamente devoluto all’associazione Vincenzo Castelli.

La sfida tra le due formazioni è terminata in parità, 7-7 il finale: buon ritmo, nonostante l’età dei partecipanti, e tanta, tanta qualità nel gioco espresso. Del resto, seppur la forma fisica non sia più quella di un tempo, la classe e il tocco di palla non sono mutati. In evidenza, tra gli altri, Tanino Vasari: il calciatore ha siglato 4 reti. Bene anche Giancarlo Ferrara, autore di un gol, così come Cardinale. In rete anche Bogdani, responsabile dell'area scouting del settore giovanile rosanero.

Silvio Baldini ha elogiato la famiglia Tedesco per l’iniziativa e ha anche commentato positivamente la stagione rosanero: “Il calcio riesce ad essere un importante momento di ritrovo e socializzazione – ha esordito l’allenatore toscano – faccio i complimenti alla famiglia Tedesco per aver organizzato un’iniziativa a supporto di chi soffre. Personalmente mi sento vicino a chi versa in queste condizioni, sono sempre dalla parte di chi soffre. Considero la stagione dei rosanero positiva – ha proseguito Baldini - bisogna riflettere sul motivo per il quale il destino ha deciso che non arrivassero i playoff. Il percorso resta sicuramente positivo. La squadra ha fatto un buon campionato e merita solo applausi. Non bisogna mai valutare una stagione solo se ha raggiunto il risultato ma anche come è arrivata lì. Il mio cammino a Perugia? Ho fatto solo tre partite, certamente non è andata come volevo ma poi avete visto tutti come hanno finito. Ho lasciato tutto perché non c’erano più le condizioni per andare avanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Memorial Peppino Tedesco, in campo i "picciotti" di Arcoleo: Tanino Vasari segna 4 gol
PalermoToday è in caricamento