rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Marineo torna al successo contro Marsala, Tumminia: "Vittoria frutto del bel gioco, non guardiamo la classifica"

A Paceco i biancorossi dilagano nella ripresa imponendosi per 3-0 grazie al primo gol del neoacquisto Azzara e alle reti di D'Agostino e Montalbano: decisivo ancora una volta Lamin Ceesay che respinge il rigore di Calagna sullo 0-0. L'Oratorio San Ciro e San Giorgio sale a 14 punti nella classifica di Eccellenza, a ridosso della zona playoff

Dopo la sconfitta amara nel recupero infrasettimanale contro l'Enna l'Oratorio San Ciro e San Giorgio di Marineo torna al successo contro il Dolce Onorio Marsala, fanalino di coda del campionato. Al Comunale di Paceco i biancorossi si impongono con un perentorio 3-0.

La storia della partita si consuma nella ripresa. Al 50' il portiere del Marineo Ceesay dopo il rigore parato a Seckan contro la Nissa si ripete ancora respingendo il penalty di Calagna. I biancorossi prendono campo e sbloccano il match al 58' con il nuovo arrivato Azzara che corregge in porta un cross dalla destra di D'Agostino, che entrato dalla panchina ha dato linfa offensiva alla squadra. Al 70' è proprio D'Agostino a trovare il gol ancora con un'iniziativa dalla destra: sul suo tiro-cross Sanyong non affonda il tocco con Bevilacqua che viene beffato dalla traiettoria. Nel finale in contropiede arriva il terzo gol con un bel diagonale incrociato di Montalbano da posizione defilata sulla destra.

In virtù di questo successo Marineo sale a quota 14 punti riportandosi a due lunghezze dalla zona play-off e a tre punti dalla vetta del Girone A di Eccellenza. Il tecnico della squadra biancorossa Giuseppe Tumminia ha espresso le sue considerazioni sul match, elogiando i suoi giocatori: "Questa vittoria è frutto del bel gioco -afferma a PalermoToday - della compattezza del gruppo. Oggi ho visto nuovamente dei segnali positivi a livello generale. La partita è stata combattuta e il risultato a nostro favore non deve nascondere i pericoli che abbiamo rischiato, dal rigore subito e parato ottimamente dal nostro portiere e le due traverse subite. Noi il nostro lo abbiamo fatto sia nel primo tempo dove abbiamo mancato di pochissimo la possibilità di fare 2 gol e nel secondo tempo, anche grazie ai nuovi entrati, oltre ai 3 gol, abbiamo colpito un palo e potevamo fare qualche altro gol. Siamo contenti dell'andamento delle prime 8 gare. Restiamo umili e dobbiamo essere bravi a non guardare la classifica e continuare a fare le cose per come fatto fino ad oggi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marineo torna al successo contro Marsala, Tumminia: "Vittoria frutto del bel gioco, non guardiamo la classifica"

PalermoToday è in caricamento