rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Calcio

Marineo, il cuore non basta: il Canicattì vince lo scontro diretto 2-1

Dopo la qualificazione in Coppa Italia l'Oratorio San Ciro e Giorgio, nel giorno del debutto di Cocuzza, non riesce a bissare il successo perdendo di misura. Tumminia: "Loro squadra attrezzata, faccio un plauso ai ragazzi per come hanno giocato"

Dopo l'impresa di mercoledì scorso in Coppa Italia all'Esseneto l'Oratorio San Ciro e Giorgio di Marineo non riesce a trovare l'ennesimo guizzo di un avvio di stagione che resta comunque d'alto profilo. Al Comunale i biancorossi, oggi in divisa blu-azzurra, hanno infatti perso di misura per 2-1 contro il forte Canicattì, potenziale campione d'inverno del Girone A di Eccellenza, al termine di una partita tirata.

La storia del match si è decisa tutta nel primo tempo: a sbloccare la gara ci ha pensato  Gueye in situazione di contropiede dopo appena sette minuti di gioco. Dopo essere andati vicini al raddoppio con un diagonale di Iraci che ha lambito il palo, Marineo è riuscita a pareggiare al 16' con Azzara. Al 44' arriva l'episodio che decide il match, con Morana che con un gol di pregevole fattura fissa il risultato sul 2-1 finale. I biancorossi chiudono così il loro girone a quota 26 punti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marineo, il cuore non basta: il Canicattì vince lo scontro diretto 2-1

PalermoToday è in caricamento