rotate-mobile
Calcio

Da Palermo il trampolino per il Qatar: l'Italia cerca al Barbera la strada per il Mondiale

Sfida da non fallire per gli azzurri contro la Macedonia del Nord. I ragazzi di Mancini nell'eventuale finale affronterebbero la vincente di Portogallo-Turchia. Totò Schillaci: "I palermitani meritano di vivere giornate di festa così"

La prima delle due (si spera) partite che portano verso il Qatar. L'Italia, dopo aver chiuso il girone di qualificazione al secondo posto alle spalle della Svizzera, dovrà passare dai playoff per cercare di staccare il pass per il Mondiale 2022, in programma dal 21 novembre al 18 dicembre. Gli azzurri, inseriti nel girone C, affronteranno in semifinale la Macedonia (gara in programma giovedì 24 marzo alle 20.45 allo stadio Barbera di Palermo) e nell'eventuale finale la vincente di Portogallo-Turchia. Entrambe le sfide si disputeranno in partita secca, con la formazione di Mancini che, per sorteggio, affronterebbe la finalissima in trasferta.

Per l'Italia, già clamorosamente rimasta fuori nel 2018, non conquistare la qualificazione per i campionati del mondo sarebbe un enorme flop, che vanificherebbe in parte anche l'impresa di Euro 2020, quando Chiellini e compagni hanno conquistato il titolo continentale superando ai calci di rigore l'Inghilterra.

Sulla partita ha parlato anche Totò Schillaci che in un'intervista alla Gazzetta ha detto: "C’è un’atmosfera incredibile: ci sarà il tutto esaurito, i palermitani meritano di vivere giornate di festa così - racconta Schillaci -. I tifosi daranno un supporto importante alla squadra, ma poi spetta ai giocatori. Sono felice che la federazione abbia scelto la Sicilia: qui si vive di passione, a Palermo come a Catania e come in tutta la nostra isola".

Italia-Macedonia del Nord, le scelte di Mancini

Roberto Mancini si presenterà alla gara contro la Macedonia del Nord privo di alcuni dei fedelissimi di Euro 2020: causa infortunio non ci saranno infatti Di Lorenzo e Spinazzola, mentre Locatelli sarà costretto ai box a causa della positività al Covid. Out anche Bonucci, che tornerà a disposizione solamente nell'eventuale finale, e Chiellini, da gestire anche lui in vista della prossima sfida dopo i recenti guai fisici.

Nel 4-3-3 azzurro la linea difensiva sarà quindi composta da Florenzi, Mancini, Bastoni ed Emerson Palmieri, mentre il centrocampo sarà quello "classico" con Jorginho in cabina di regia e Barella e Verratti ad agire come mezzali. Pochi dubbi sembrano esserci anche in attacco, con Immobile favorito su Scamacca e Belotti nel ruolo di punta centrale e Berardi ed Insigne ad agire sulle corsie esterne. In porta Donnarumma, reduce da un periodo non certo felice con la maglia del Paris Saint-Germain.

Italia-Macedonia del Nord, le scelte di Milevski

Milevski, dall'altra parte, dovrà fare a meno di Elmas, fermato dal giudice sportivo. Il ct dovrebbe affidarsi ad un abbottonato 4-5-1, con la linea difensiva formata da Ristovski, Velkoski, Musliu e Alioski. In mezzo al campo Spirovski, Bardhi e Ademi con Churlinov ed Ethemi sulle corsie esterne, mentre in attacco ci sarà spazio per Trajkovski. Tra i pali, invece, Dimitrievski.

Italia-Macedonia del Nord, le probabili formazioni

Italia (4-3-3): Donnarrumma; Florenzi, Mancini, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Berardi, Immobile, Insigne. All. Mancini
Macedonia del Nord (4-5-1): Dimitrievski; Ristovski, Velkoski, Musliu, Alioski; Churlinov, Spirovski, Bardhi, Ademi, Ethemi; Trajkoviski. All. Milevski

Italia-Macedonia del Nord, dove vedere la partita in diretta tv e streaming

La partita Italia-Macedonia del Nord sarà trasmessa in diretta in chiaro in esclusiva dalla Rai, che detiene i diritti per trasmettere i match degli azzurri, su Rai Uno. La sfida sarà inoltre visibile in streaming su Rai Play: in questo caso basterà collegarsi al portale di riferimento tramite pc o notebook oppure scaricare l'apposita app su dispositivi mobili quali tablet e smartphone. La telecronaca dell'incontro sarà affidata ad Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Palermo il trampolino per il Qatar: l'Italia cerca al Barbera la strada per il Mondiale

PalermoToday è in caricamento