Mercoledì, 17 Luglio 2024
Calcio

Palermo, Sala è fiducioso per il finale di stagione: "Col Benevento i fischi dei tifosi erano d’amore"

Il terzino rosanero ha rilasciato un'intervista ai canali ufficiali della società. Il calciatore è ottimista sul finale di stagione, soprattutto in considerazione dell'attuale classifica: gli uomini di Corini, a due giornate dal termine, occupano la settima posizione e confidano nel mantenimento di un posto dentro la griglia playoff

Il suo rendimento è tornato ad alti livelli, come nel periodo in cui il Palermo riuscì a ottenere un filotto di risultati positivi determinanti per la classifica. Non è certamente un caso, perché gran parte della produzione offensiva rosanero passa dalle sue sgasate sulla corsia di sinistra: Marco Sala ha rilasciato una lunga intervista ai canali ufficiali della società, nella quale commenta con fiducia gli ultimi 180 minuti della stagione. I rosanero, dopo la vittoria di sabato contro la Spal, si trovano al settimo posto da soli.

La vittoria contro la Spal lancia la squadra in piena zona playoff

"Contro la Spal è stata una partita in cui abbiamo messo in campo tutta la nostra voglia di vincere - ha esordito il terzino lombardo - abbiamo fatto un’ottima prestazione e siamo contenti di aver ottenuto i tre punti. Abbiamo disputato un ottimo primo tempo, poi nella ripresa abbiamo controllato anche se il loro gol ci ha costretto a soffrire sino alla fine. Sabato ho messo una bella palla per Matteo, nell’occasione dell’autogol di Meccariello, fa piacere entrare nelle azioni importanti e decisive. Ho anche avuto la conferma che contro il Benevento i fischi dei tifosi erano fischi d’amore: sono arrivati applausi sin dai primi minuti, siamo stati bravi a portare il pubblico dalla nostra parte. I due gol sono stati un po’ una liberazione, siamo contentissimi di avere i tifosi dalla nostra parte per questo finale di stagione. Se ci avessero detto che a due giornate dal termine ci saremmo trovati settimi da soli sarebbe stato difficile crederci, invece abbiamo visto che tutte le squadre fanno fatica. Adesso andremo a Cagliari, poi avremo il Brescia in casa: il futuro dipende soltanto da noi, siamo consapevoli di avere nelle mani una chance importante".

La trasferta di Cagliari, un match insidioso ma non impossibile

Il prossimo impegno, in trasferta, non sarà semplice ma i rosanero hanno sempre disputato buone gare contro le grandi squadre: per questo la fiducia in vista della sfida in Sardegna aumenta. "Il Cagliari è tra le più forti del campionato, non ha nulla da invidiare a chi è già stato promosso in serie A: con Ranieri hanno svoltato, in casa con il nuovo allenatore non hanno mai perso. Noi però abbiamo sempre dimostrato di potercela giocare a viso aperto e faremo così anche a Cagliari".

I sogni di Sala sono realizzati, ne manca solo uno: è quello più importante

Il terzino, poi, torna sui desideri che aveva espresso appena arrivato in Sicilia: "Sono arrivato qui con tanti sogni, alcuni li ho già realizzati: volevo segnare un gol al Barbera e ci sono riuscito; volevo che raggiungessimo la salvezza senza passare dai playout e abbiamo fatto anche questo; adesso ci sono sogni più importanti da realizzare. Ci proveremo, siamo lì: i playoff sono un obiettivo primario".

Il City Football Group e il suo rapporto con la città e i tifosi

Chiusura dedicata al City Football Group e al suo ambientamento in città: "Far parte del City Group è un grandissimo onore ma anche una responsabilità: ogni giorno sai che devi soddisfare una proprietà ambiziosa che ha club in tutto il mondo. Il Manchester City in questo momento è il club più forte del mondo. Appartenere a questa holding è bellissimo, dobbiamo solo pensare ad allenarci e ad andare in campo per vincere. A Palermo mi sono trovato benissimo sin dal primo giorno, io vivo a Mondello: mi piace rifugiarmi lì dopo gli allenamenti, amo questa tranquillità. Palermo è una città molto viva, questo mi piace perché il calore della gente è importante: si percepisce questo affetto in ogni angolo della città. C’è sempre qualche tifoso rosanero pronto a regalarti un abbraccio o un sorriso, questo per noi è veramente importante”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo, Sala è fiducioso per il finale di stagione: "Col Benevento i fischi dei tifosi erano d’amore"
PalermoToday è in caricamento