Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Calcio

Mazara-Parmonval 2-1, l'amarezza del dg Castronovo: "Abbiamo perso per un rigore inesistente"

Il dirigente biancazzurro analizza la prestazione della squadra: "Siamo usciti a testa alta, non meritavamo la sconfitta"

Non nasconde la sua amarezza il direttore generale della Parmonval Giovanni Castronovo nel commentare la partita giocata in trasferta contro Mazara, che ha visto i padroni di casa prevalere di misura per 2-1 in virtù di un rigore molto discusso poi trasformato da Elamraoui.

Castronovo analizza gli episodi della partita, segnata anche dal grave infortunio occorso a Tarantino: "“Abbiamo l’amaro in bocca - afferma il dirigente a PalermoToday - perché riteniamo di aver perso immeritatamente. Abbiamo giocato a viso aperto in casa di una delle big del campionato. La sfortuna ancora oggi si è abbattuta su di noi visto che il nostro portiere Tarantino ha avuto una frattura scomposta alla fine del primo tempo. Noi abbiamo tenuto bene il campo, il Mazara si è reso pericoloso con due conclusioni che Tarantino ha sventato con due interventi da campione prima dell’infortunio. Loro sono partiti un po’ più forte ma poi siamo usciti noi nella fase finale del primo tempo”.

Il dg della Parmonval nel ribadire la sua posizione in merito al rigore, fa comunque i complimenti alla squadra per come si è comportata, senza nascondere qualche rimpianto: "Abbiamo dovuto mettere un portiere del 2004, Antonino Brocco, -spiega -che si è disimpegnato in maniera egregia durante la partita. Eravamo passati in vantaggio con Serio sfruttando l’assist di Rappa che finalmente è tornato. Da quel momento, forse per paura di perdere, ha abbassato un po ’l’intensità. Il Mazara ci ha colpito in contropiede con un tiro di Sene che si è insaccato alla sinistra del portiere. La partita è stata equilibrata fino all’errore di un nostro giocatore che non ha spazzato palla con Rosella che ha preso palla e cercato palesemente il contatto come si è visto dalle immagini: l’arbitro ha dato un rigore che non c’era e alla fine abbiamo perso immeritatamente la partita. Abbiamo sfiorato il 2-2 con Caronia ma Pizzolato ha risposto con una gran parata : li abbiamo chiusi nella loro metà campo ma non siamo riusciti a pareggiare. Malgrado le assenze  - conclude Castronovo - tutto sommato siamo usciti a testa alta ma con grande rammarico perché non meritavamo la sconfitta".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mazara-Parmonval 2-1, l'amarezza del dg Castronovo: "Abbiamo perso per un rigore inesistente"

PalermoToday è in caricamento