rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Calcio

Eccellenza girone A, ventunesima giornata: il Casteldaccia sconfitto 2-0 dalla Pro Favara

La formazione palermitana cade al Bruccoleri contro i gialloblu guidati da Gaetano Catalano. Posticipata a mercoledì la gara tra Enna e Misilmeri: in questo momento l'Akragas torna in vetta, avendo battuto nei secondi finali di gioco l'Unitas Sciacca. Negli anticipi di ieri Parmonval ko in casa contro Marineo, Cus vittorioso contro il Resuttana San Lorenzo

La ventunesima giornata del campionato di Eccellenza, girone A, non può dirsi conclusa: manca all'appello la gara tra Enna e Misilmeri, posticipata a mercoledì. In attesa del match, l'Akragas torna capolista: biancazzurri vittoriosi nel derby contro lo Sciacca. Il Casteldaccia cade in trasferta, contro la Pro Favara. Nelle gare di ieri successi per Marineo e Cus Palermo. Di seguito, nel dettaglio, tutti i risultati:

Akragas 2018 - Unitas Sciacca 1-0

L'Akragas torna alla vittoria, scacciando via la crisi delle ultime settimane: è la rete di Semenzin, a tempo praticamente scaduto, a decidere il derby dell'Esseneto tra biancazzurri e Unitas Sciacca. Partita piuttosto equilibrata, con gli ospiti che hanno disputato una buona prestazione, caratterizzata da determinazione e sacrificio. I padroni di casa hanno prodotto diverse occasioni da rete (con Mansour e Vitelli soprattutto) ma sono riusciti a concretizzare solamente negli ultimi istanti di gioco. Una rete è bastata, per riportare la squadra di Terranova temporaneamente in vetta alla classifica, in attesa della gara tra Enna e Misilmeri posticipata a mercoledì. Dopo un primo tempo dove l'Unitas ha cercato con ordine di controllare il quotato avversario e correre meno rischi possibili senza disdegnare veloci ripartenze, nel secondo tempo l'Akragas ha cominciato a pressare con maggiore determinazione e a creare alcune occasioni da rete sventate da Zummo e da una difesa attenta e puntuale. Nel finale di partita i neroverdi hanno sfiorato la rete del vantaggio, quando Nicosia in contropiede tutto solo si è visto respingere il tiro dal portiere biancazzurro. In pieno recupero, dopo le accese proteste dello Sciacca per un presunto calcio di rigore, è arrivato il gol di Semenzin che ha regalato la vittoria ai padroni di casa.

C.U.S. Palermo - Resuttana San Lorenzo 1-0 giocata sabato

Lo scontro salvezza tra Cus Palermo e Resuttana San Lorenzo se lo aggiudicano i cussini: in via Altofonte i padroni di casa si impongono 1-0, grazie alla rete di Mustacciolo al quarto minuto di gioco. I nerorosa interrompono, dunque, la striscia di due vittorie consecutive. I ragazzi di Zappavigna salgono, con questi tre punti pesanti, a quota 14.

Castellammare Calcio 94 - Mazara 0-0 giocata sabato

Enna - Don Carlo Misilmeri posticipata a mercoledì 15 febbraio

Nuova Città di Gela - Leonfortese 1-0

Parmonval - Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo 0-1 giocata sabato

L'Oratorio San Ciro e San Giorgio batte 1-0 la Parmonval, in trasferta. I padroni di casa hanno disputato un buon incontro, mettendo in difficoltà la formazione di Pagano. Il Marineo, infatti, ha avuto non poche difficoltà nel trovare gli spazi necessari per creare azioni pericolose. Il gol vittoria è stato siglato nel primo tempo dal classe 2004 Fuschi. Nel finale ghiotta occasione per raddoppiare, ma dal dischetto il Marineo fallisce un calcio di rigore, ben parato dal portiere della Parmonval.

Pro Favara - Casteldaccia 2-0

Una doppietta di Calagna regala tre punti importantissimi alla Pro Favara, che in casa ha sconfitto 2-0 il Casteldaccia. Al Bruccoleri grande entusiasmo sugli spalti, per una formazione che continua a regalare spettacolo. Ottima prestazione offerta dai gialloblu, che salgono a quota 45 punti in classifica. I padroni di casa sono apparsi sicuri e determinati, con un giro palla rapido ed efficace. L'equilibrio iniziale dura soltanto venti minuti, perchè poi i padroni di casa spingono forte e iniziano a schiacciare l'avversario nella propria metà campo. Al 25' Calagna porta in vantaggio la Pro Favara: al termine di un'azione insistita arriva una precisa conclusione dal limite dell'area che batte il portiere del Casteldaccia. Dopo il vantaggio i gialloblu prendono ancora più campo, alzando il baricentro e verticalizzando maggiormente. Si va al riposo sul parziale di 1-0 in favore dei gialloblu. Nella ripresa gli ospiti provano a reagire, ma la manovra offensiva dei palermitani appare piuttosto sterile. Al minuto 68 ecco il raddoppio: Gianni Calagna, da posizione ravvicinata, fredda ancora il portiere avversario portando a due le reti di vantaggio per i suoi. Doppietta personale per il calciatore di Partinico, apparso in grande spolvero. Nei minuti restanti non si segnalano particolari occasioni: la Pro Favara gestisce possesso e cronometro, portando a casa altri tre punti importanti. Nel prossimo turno i gialloblu giocheranno in trasferta contro il Marineo.

S.C. Mazarese - Nissa F.C. 2-1

La classifica

Akragas 49

Enna Calcio 48 *

Pro Favara 45

Don Carlo Misilmeri 40 *

S.C. Mazarese 35

Mazara Calcio 35

Unitas Sciacca Calcio 34

Casteldaccia 28

Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo 25

Nissa F.C. 25

Leonfortese 23

Castellammare Calcio 18

Resuttana San Lorenzo 17

Nuova Città Di Gela 16

C.U.S. Palermo 14

Parmonval 8

* ENNA E DON CARLO MISILMERI UNA PARTITA IN MENO

Prossimo turno

Akragas - Parmonval

Casteldaccia - S.C. Mazarese

Leonfortese - C.U.S. Palermo

Mazara - Nuova Città di Gela

Nissa F.C. - Castellammare Calcio 94

Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo - Pro Favara

Resuttana San Lorenzo - Enna

Unitas Sciacca - Don Carlo Misilmeri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza girone A, ventunesima giornata: il Casteldaccia sconfitto 2-0 dalla Pro Favara

PalermoToday è in caricamento