rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Calcio

Eccellenza girone A, ventitreesima giornata: il Cus ferma il Mazara, la Parmonval sfiora la rimonta con Sciacca

Pareggio casalingo per i cussini, la formazione di Mondello perde 4-3 in casa. Il Casteldaccia perde a Castellammare del Golfo, 3-0 il finale

Tre anticipi in programma oggi nella ventitreesima giornata del campionato di Eccellenza, girone A.

Al Conca D'oro di Monreale, il Cus strappa un buon pareggio contro il Mazara. I padroni di casa partono bene, con una manovra ariosa e verticalizzazioni che mettono in difficoltà la difesa ospite. Dopo dodici minuti cussini in vantaggio: è Cherif a battere Thomas e a siglare la rete dell'1-0, dopo un'azione corale sviluppatasi sulla corsia di sinistra. La reazione del Mazara è immediata, Di Giovanni svirgola e Carnevale salva i suoi. Al 23' gli ospiti segnano la rete del pareggio: lancio di Pace per Castro che entra in area e mette in mezzo per Gomes, che col destro insacca. La partita sale ancora di ritmo, entrambe le squadre provano a cercare gli spazi giusti ma le difese si chiudono bene. Si va al riposo sul parziale di 1-1. Nel secondo tempo al 52' ci prova Fofana, ma la sua conclusione viene deviata in angolo. Cinque minuti dopo Ricciulli raccoglie una corta respinta al limite dell’area, destro a giro e Carnevale respinge in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo la difesa del Cus svirgola ma la traversa salva i padroni di casa. Al 64' Mazara nuovamente vicinissimo al vantaggio: cross di Saia, testa di Gomes e Carnevale devia sulla traversa, poi ancora Gomes a ribattere ma Carnevale è reattivo e respinge. Nei minuti finali le squadre provano ad attaccare ma le difese si fanno trovare pronte.

L'Unitas Sciacca, a Mondello, batte la Parmonval 4-3. Padroni di casa in vantaggio con il bel calcio di punizione di Guastella, poi l'Unitas dilaga e segna addirittura 4 reti: la doppietta di Mistretta, i gol di Licata e Mangiaracina chiudono il primo tempo col parziale di 1-4.

Nella ripresa, dopo un paio di occasioni da gol sfumate da parte dei neroverdi, ecco la determinata reazione della Parmonval, che ha segnato la seconda rete ancora con Guastella e la terza su rigore con Zerbo, a pochi minuti dal termine. Nel finale i padroni di casa non sono riusciti a produrre altre occasioni pericolose e sono stati costretti alla resa.

I gol di Miraglia, Tarantino e Maltese consegnano tre punti importanti al Castellammare contro il Casteldaccia. Per la seconda partita consecutiva, il Casteldaccia è costretto a terminare il match in 9 uomini. Prossimo appuntamento in programma domenica 5 marzo, ore 15, al "Fiorilli" contro il Gela: un match da non sbagliare per la formazione allenata da Mineo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza girone A, ventitreesima giornata: il Cus ferma il Mazara, la Parmonval sfiora la rimonta con Sciacca

PalermoToday è in caricamento