Lunedì, 22 Luglio 2024
Calcio

Eccellenza girone A, ventisettesima giornata: il Cus cade con l'Akragas, ko anche Misilmeri

Al centro sportivo universitario di via Altofonte i padroni di casa non riescono a creare pericoli ai biancazzurri di Terranova, che vincono agevolmente: 0-4 il finale. Sconfitta casalinga per la Don Carlo, battuta 4-1 dal Casteldaccia. Enna batte Marineo 3-0, nell'anticipo di ieri il Resuttana San Lorenzo cade in casa contro la Nissa

La ventisettesima giornata del campionato di Eccellenza, girone A, si è conclusa. Non sono mancate alcune sorprese, come il blitz esterno del Casteldaccia sul campo del Misilmeri. Il Cus Palermo non può nulla contro la capolista Akragas: 0-4 il finale dall'impianto di via Altofonte. L'altra capolista, Enna, non sbaglia in casa: 3-0 al Marineo. Di seguito, nel dettaglio, il quadro della giornata conclusasi e la classifica aggiornata, insieme al calendario del prossimo turno.

C.U.S. Palermo - Akragas 0-4

L’Akragas, con una prestazione autorevole e determinata, si impone senza grandi problemi contro il Cus Palermo: presso l’impianto di via Altofonte i biancazzurri vincono 4-0, grazie alle reti di Garufo su rigore, Cipolla, Neri e Mansour. Vittoria doveva essere e vittoria è stata: la squadra di Terranova è scesa in campo col giusto approccio, con la voglia di sbloccare la partita sin dai primi minuti. Una vittoria importante, che consente di mantenere il primato della classifica in condominio con Enna: oggi i gialloverdi hanno battuto 3-0 in casa il Marineo.Gli ospiti sbloccano il match dopo ventitré minuti: il direttore di gara fischia calcio di rigore e dal dischetto va il solito Garufo che non sbaglia. Il primo tempo termina sul parziale di 0-1.Nella ripresa l’Akragas schiaccia forte sull’acceleratore, decisa a chiudere definitivamente i conti. Dopo tre minuti arriva la rete di Alfonso Cipolla, quindi al 61’ ecco il tris siglato da Dario Neri. I cussini sono al tappeto, la squadra di Terranova gestisce il possesso palla e il cronometro. Al 73’ ecco il poker del Gigante: la rete porta la firma di Mohamed Mansour. Nei minuti finali non accade più nulla, l’Akragas porta a casa un successo importante in vista del rush finale.

Castellammare Calcio - Pro Favara 2-2

Al Giorgio Matranga di Castellammare del Golfo la Pro Favara pareggia 2-2 contro i padroni di casa, al termine di una gara fatta di luci e ombre. I gialloblu hanno cercato di esprimere il solito calcio ma, paradossalmente, dopo la rete del vantaggio sono andati in difficoltà, consentendo ai padroni di casa non solo di trovare il pari ma anche di portarsi in vantaggio. Primo tempo piuttosto chiuso ed equilibrato, la formazione di Catalano prova a giocare con rapidità e verticalizzazioni ma i padroni di casa coprono bene gli spazi: si va al riposo senza reti. Nella ripresa, però, il risultato cambia: al 52’ la Pro Favara si porta in vantaggio con Calagna, abile a realizzare sugli sviluppi di calcio d’angolo. La gioia della rete che sblocca il match dura ben poco, perché dopo tre minuti i padroni di casa trovano il gol dell’1-1: è Maltese a firmare il pareggio. Sei minuti dopo, però, il Castellammare va in vantaggio: la rete viene siglata da Bah. I gialloblu reagiscono e provano a riversarsi in attacco alla ricerca del pari. Al 77’ il direttore di gara fischia calcio di rigore per la Pro Favara: dal dischetto parte De Luca che firma il 2-2. Nel finale viene espulso Bossa e, all’88’, grande chance per Caternicchia per la rete del vantaggio: il tiro del calciatore gialloblu, destinato in porta, viene deviato in calcio d’angolo. La squadra di Catalano si porta a quota 55 punti, a dieci lunghezze di distanza dalla coppia di squadre al comando.

Don Carlo Misilmeri - Casteldaccia 1-4

Don Carlo Misilmeri sconfitta in casa dal Casteldaccia. Vantaggio biancorosso con Manfrè. Gli ospiti pareggiano nel finale di primo tempo con Selvaggio, sorpassano con Monti nella ripresa e allungano nel finale ancora con Monti e Stassi. Espulso Ambro sull'1-1, sconfitta pesante per la squadra di Totò Aronica.

Enna - Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo 3-0

Agudiak, Zappalà e Cocimano regalano tre punti fondamentali all'Enna: il primato viene mantenuto grazie a questo successo. La prossima settimana il big match contro l'Akragas, all'Esseneto di Agrigento.

Leonfortese - Mazara 2-2

Nuova Città di Gela - Parmonval 3-0

Una doppietta di Abate e la rete di Piazza consentono al Gela di portarsi a quota 26 punti in classifica.

Resuttana San Lorenzo - Nissa F.C. 1-3 giocata sabato

Si ferma la striscia di vittorie del Resuttana San Lorenzo. La gara valida per la ventisettesima giornata di campionato contro la Nissa finisce 1-3 per gli ospiti. Segnano Lucero, Vignone e Morales per la Nissa, Corsino per il Resuttana San Lorenzo.

S.C. Mazarese - Unitas Sciacca 2-0

Al Nino Vaccara di Mazara del Vallo l'Unitas Sciacca perde 2-0 contro la Mazarese: decidono il match il gol di Perrone al sesto minuto di gioco e l'autogol di Mannone a due minuti dalla fine. Giovanni Iacono schiera il seguente undici titolare per i padroni di casa: Furnari, Genesio, Galfano, Di Blasi, Giardina, Frisella, Corso, Laborda, Erbini, Perrone, Ogbebor. Brucculeri risponde con: Zummo, Mannone, Maniscalco, King, Cinquemani, Coco, Nicosia, Licata, Mistretta, Messina, Mangiaracina. La Mazarese sblocca subito il match: è il numero nove Perrone a battere Zummo per l'1-0 dei padroni di casa. Dopo la rete i neroverdi provano a reagire, senza però riuscire a produrre veri pericoli dalle parti di Furnari: il primo tempo va in archivio sul parziale di 1-0. Nel secondo tempo i ritmi di gioco sono gradevoli, la Mazarese cerca il gol del raddoppio mentre l'Unitas tenta di costruire azioni offensive proficue. A due minuti dalla fine, però, su cross messo in mezzo da Angileri arriva l'autogol di Mannone che spegne le speranze dell'Unitas. La squadra di Brucculeri, dopo la convincente vittoria casalinga della scorsa settimana contro la Leonfortese, cade al Nino Vaccara di Mazara del Vallo rimanendo a quota 41 punti in classifica.

La classifica

Enna Calcio 65

Akragas 65

Pro Favara 55

Don Carlo Misilmeri 50

S.C. Mazarese 50

Mazara Calcio 43

Unitas Sciacca Calcio 41

Casteldaccia 32

Nissa 31

Castellammare Calcio 29

Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo 27

Resuttana San Lorenzo 26

Leonfortese 26

Nuova Città Di Gela 26

C.U.S. Palermo 23

Parmonval 8

Il prossimo turno

Akragas - Enna

Casteldaccia - Resuttana San Lorenzo

Nissa F.C. - Leonfortese

Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo - Don Carlo Misilmeri

Parmonval - C.U.S. Palermo

Pro Favara - Nuova Città di Gela

S.C. Mazarese - Castellammare Calcio

Unitas Sciacca - Mazara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza girone A, ventisettesima giornata: il Cus cade con l'Akragas, ko anche Misilmeri
PalermoToday è in caricamento