rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Calcio

Eccellenza girone A, ventiduesima giornata: il Misilmeri pareggia a Sciacca, Parmonval e Resuttana San Lorenzo ko

Perde anche il Casteldaccia, in casa, contro la capolista Enna. Pareggio esterno, contro la Leonfortese, per il Cus Palermo. Il Marineo viene sconfitto 2-0 al comunale dalla terza forza del campionato: la Pro Favara si impone per 2-0

La ventiduesima giornata del campionato di Eccellenza, girone A, non sorride particolarmente alle formazioni palermitane. La Parmonval, impegnata all'Esseneto di Agrigento, perde nettamente 3-0 contro l'Akragas. Il Casteldaccia, in casa contro la Mazarese, perde 4-2. Il Cus Palermo porta a casa un punto prezioso dalla trasferta contro la Leonfortese: 0-0 il finale. Pareggia, fuori casa, anche la Don Carlo Misilmeri: la squadra di Aronica porta a casa un buon punto dal Gurrera di Sciacca. Il Marineo, che riceveva in casa la Pro Favara, cade per 2-0 contro i gialloblu. Infine, il Resuttana San Lorenzo perde al Pasqualino contro la capolista Enna. Nel dettaglio i risultati delle gare in programma, con la classifica aggiornata e il prossimo turno.

Akragas 2018 - Parmonval 3-0

Tutto come da pronostico allo stadio Esseneto di Agrigento: l'Akragas non fa sconti alla Parmonval e vince nettamente col risultato di 3-0. Partita senza storia, dominata fin dal calcio d'inizio dalla formazione biancazzurra. Il match si sblocca al 17', grazie ad una punizione perfetta di Brunetti. Poi ecco il raddoppio, sugli sviluppi di una rimessa laterale: realizza in mischia il difensore goleador Barrera, al settimo centro stagionale. Nella ripresa, la Parmonval colpisce il palo con un bel colpo di testa di Gaetano Zerbo. Poi arriva il terzo gol ad opera di un altro difensore, Noto, con un preciso colpo di testa.

Casteldaccia - S.C. Mazarese 2-4

Il Casteldaccia viene sconfitto al Fiorilli per 4-2 dalla Mazarese. L'equilibrio iniziale viene meno al 40', quando Elton porta in vantaggio gli ospiti. Al 52' arriva il raddoppio di Litteri, ma dieci minuti dopo i padroni di casa accorciano con la rete di Monti. Un istante dopo, però, Genesio fa 3-1. Il Casteldaccia ci crede ancora e al 75' si riporta ad un gol di distanza, grazie alla rete di Stassi. Al 91' Perrone cala il poker per la Mazarese.

Leonfortese - C.U.S. Palermo 0-0

Prezioso pareggio esterno per i cussini, che a Leonforte disputano una gara positiva. Compattezza e determinazione hanno caratterizzato il match giocato dalla formazione del centro universitario sportivo: con questo pareggio sono 15 i punti in classifica.

Mazara - Nuova Città di Gela 2-1

Nissa F.C. - Castellammare Calcio 94 1-0

Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo - Pro Favara 0-2

Convincente vittoria in trasferta per la Pro Favara guidata da Gaetano Catalano: a Marineo successo per 2-0, grazie alle reti di La Piana (su calcio di rigore) e Caternicchia. Le reti che hanno deciso la gara sono arrivate nella ripresa: dopo tre minuti dalla ripresa del gioco è stato La Piana a trasformare dagli undici metri, spiazzando il portiere dell’Oratorio San Ciro e San Giorgio. Ad un quarto d’ora dalla fine uno slalom di Caternicchia ha messo in sicurezza i tre punti. Primo tempo abbastanza equilibrato, con i gialloblu che fraseggiano con rapidità e provano a verticalizzare. La prima frazione di gara, però, si chiude sullo 0-0. Ad inizio ripresa il rigore assegnato ai gialloblu, che scardina l’equilibrio e apre la strada ai tre punti. Dopo la rete i padroni di casa hanno provato a reagire, senza però riuscire a creare concreti pericoli alla difesa favarese. Caternicchia, con una bella iniziativa personale, ha chiuso definitivamente le speranze di rimonta del Marineo. Con questo successo la Pro Favara blida, di fatto, il terzo posto: sono 48 i punti in classifica, a +8 sul Misilmeri, oggi bloccato dall’Unitas Sciacca in trasferta. La prossima settimana il big match, in casa, contro l'Akragas.

Resuttana San Lorenzo - Enna 0-2

Sconfitta e polemiche al Pasqualino di Carini, nel match dei nerorosa contro la capolista Enna. Le reti di Arcidiacono e Cocimano decidono la partita. I nerorosa concludono con due espulsioni, dopo una direzione di gara fortemente contestata.

Unitas Sciacca - Don Carlo Misilmeri 1-1

Si chiude con un pareggio il trittico di partite affrontato dai neroverdi contro tre squadre protagoniste del torneo. Al Gurrera, contro la Don Carlo Misilmeri, la gara termina con il risultato di 1-1. Saccensi avanti dopo appena due minuti, con un rigore realizzato da Mistretta, assegnato dall'arbitro per un fallo su Mangiaracina. Licata e compagni hanno poi gestito senza soffrire particolarmente la reazione ospite. Nel finale di tempo il Misilmeri rimane in dieci uomini, per l'espulsione diretta di Colombatti. Pur in inferiorità numerica, la squadra di Totò  Aronica nel secondo tempo riesce a mettere in difficoltà i saccensi, che non sfruttano il contropiede. La Don Carlo sfiora la rete con il palo di Matera e la traversa di Manfrè. A due minuti dalla fine arriva il pari di Giuliano, dopo una respinta corta della difesa.

La classifica

Enna Calcio 54

Akragas 52

Pro Favara 48

Don Carlo Misilmeri 41

S.C. Mazarese 38

Mazara Calcio 38

Unitas Sciacca Calcio 35

Casteldaccia 28

Nissa F.C. 28

Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo 25

Leonfortese 24

Castellammare Calcio 18

Resuttana San Lorenzo17

Nuova Città Di Gela 16

C.U.S. Palermo 15

Parmonval 8

Il prossimo turno

C.U.S. Palermo - Mazara

Castellammare Calcio - Casteldaccia

Don Carlo Misilmeri - Resuttana San Lorenzo

Enna - Leonfortese

Nuova Città di Gela - Nissa F.C.

Parmonval - Unitas Sciacca

Pro Favara - Akragas 2018

S.C. Mazarese - Oratorio S. Ciro e Giorgio Marineo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza girone A, ventiduesima giornata: il Misilmeri pareggia a Sciacca, Parmonval e Resuttana San Lorenzo ko

PalermoToday è in caricamento