rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Calcio

Eccellenza girone A, dodicesima giornata: pareggia il Misilmeri, Cus e Resuttana San Lorenzo ko

La Don Carlo viene bloccata in trasferta dal Casteldaccia, perdendo così terreno sull'Akragas, oggi vittoriosa contro il Cus Palermo. Sconfitta fuori casa per il Resuttana San Lorenzo, 3-1 contro la Nissa

La Don Carlo Misilmeri perde terreno nei confronti della capolista Akragas, venendo bloccata sull'1-1 dal Casteldaccia. Sconfitte anche per Cus Palermo, battuto proprio dai biancazzurri, e per il Resuttana San Lorenzo contro la Nissa. Nel match di ieri la Parmonval perde lo scontro diretto contro il Gela. Di seguito tutti i risultati di giornata:

Akragas 2018 - C.U.S. Palermo 3-1

Successo di straordinaria importanza per l'Akragas di Nicolò Terranova: all'Esseneto i biancazzurri si impongono 3-1 sul Cus Palermo, al termine di novanta minuti piuttosto combattuti. Dopo un primo tempo privo di emozioni, nella ripresa arrivano tutte le reti della gara. Biancazzurri che hanno avuto la qualità e la forza per riportarsi in vantaggio, dopo il pareggio della formazione palermitana. Terranova schiera i suoi col classico 4-3-3: Elezaj titolarissimo tra i pali; in difesa Scozzari, Cipolla, Neri e Mannina; a centrocampo Garufo, Briones e Bonanno; in avanti il tridente è composto da Semenzin, Mansour e Pavisich. Padroni di casa in campo con la maglia celebrativa, a tiratura limitata, per festeggiare i 70 anni dalla fondazione del club. La prima frazione di gioco è abbastanza equilibrata, il pallino del gioco è in mano ai padroni di casa ma la difesa della formazione palermitana regge bene agli attacchi biancazzurri. Il primo tempo, dunque, termina senza sussulti e reti. Nella ripresa i biancazzurri alzano il ritmo della loro manovra offensiva e al 61’ si portano in vantaggio con il bomber: è Santiago Pavisich a sbloccare l’equilibrio della gara. La gioia del vantaggio, però, dura solo sei minuti: è un rigore siglato da Nuccio a ristabilire la parità in campo. Il match si innervosisce, l’Akragas non vuole rinunciare ai tre punti ma gli ospiti si difendono bene, decisi a portare a casa almeno un punto. A dieci minuti dalla fine, però, l’Akragas ritrova il vantaggio: è Desiderio Garufo a realizzare dagli undici metri. I biancazzurri continuano a spingere sull’acceleratore, desiderosi di chiudere definitivamente l’incontro. A quattro minuti dalla fine ecco il tris biancazzurro: il gol porta la firma di Gaston Semenzin. Finisce dunque 3-1 all’Esseneto: tre punti preziosissimi per il “Gigante”, che sale a quota 30 in classifica.

Casteldaccia - Don Carlo Misilmeri 1-1

Un gol di Colombatti nel finale evita la sconfitta sul campo di un Casteldaccia battagliero. Padroni di casa in vantaggio con Monti, espulsione per Fricano

Mazara - Leonfortese 1-1

Nissa F.C. - Resuttana San Lorenzo 3-1

La Nissa rimonta nella ripresa, palermitani ko in trasferta. I nerorosa chiudono il primo tempo in vantaggio, ma nel secondo tempo la Nissa ribalta il risultato e vince per 3-1. A segno per il Resuttana Marco Clemente su calcio di rigore, per i padroni di casa decisive le reti di Ortiz, Marna e Sammartino.

Oratorio S. Ciro e Giorgio - Enna 1-2

Parmonval - Nuova Città di Gela 0-1 giocata sabato

La Parmonval cade ancora una volta e in questo caso fa malissimo perché la formazione di Mondello viene sconfitta nello scontro salvezza, in casa col Gela. Al Franco Lo Monaco gli ospiti passano grazie ad un gol di Simone Abate, ottenendo così i primi tre punti della loro stagione. Grazie al successo odierno il Gela stacca in classifica proprio la Parmonval, che resta ultima a quota 4 punti. Partita con poche emozioni e qualità: il terreno di gioco era in pessime condizioni a causa della forte pioggia abbattutasi sul capoluogo siciliano. I gialloneri di mister Andrea Pensabene ottengono i primi tre punti della stagione grazie alla rete di Simone Abate, arrivata poco prima della fine del primo tempo sugli sviluppi di un lancio in profondità sul quale la difesa palermitana si è fatta trovare impreparata. Per la squadra di Corrado Mutolo adesso si fa dura. Anche psicologicamente, la formazione palermitana non riesce a reagire al periodo di crisi, che dura praticamente dall’inizio del campionato.

Pro Favara - Castellammare Calcio 94 0-0

La Pro Favara non va oltre uno scialbo 0-0 contro il Castellammare: al Bruccoleri di Favara partita abbastanza chiusa e dalle poche emozioni. I gialloblu salgono a quota 25 in classifica ma perdono terreno sulla capolista Akragas, oggi vittoriosa all’Esseneto contro il Cus Palermo. La seconda della classe, la Don Carlo Misilmeri, viene bloccata fuori casa dal Casteldaccia: il distacco col Misilmeri, dunque, resta invariato.

Unitas Sciacca - SC Mazarese 4-0

Esaltante vittoria per la squadra neroverde davanti ai propri tifosi. Con una brillante prestazione i ragazzi di Totò Brucculeri hanno superato la Mazarese nella dodicesima giornata del Campionato di Eccellenza. Il match si mette subito bene per i neroverdi, che sbloccano la gara con la rete di Coco dopo appena tre minuti di gioco: il calciatore si coordina benissimo al volo su assist di Bellanca. I giallorossi provano subito a reagire, cercando di evitare il contraccolpo psicologico della rete immediata. Al 14’ palo colpito di testa da Ciancimino. Il palleggio della Mazarese ha qualità ma il centrocampo dell’Unitas chiude le linee di passaggio ed evita rischi per la difesa. Si va al riposo sul parziale di 1-0 in favore dei padroni di casa. Al 54’ l’Unitas trova il raddoppio, grazie alla rete di Mangiaracina, ancora su assist di Bellanca. Dopo il doppio vantaggio gli ospiti perdono la bussola, scollandosi totalmente. Al 65’ arriva il tris con Bellanca e a cinque minuti dalla fine è Galluzzo a realizzare su calcio di rigore. Poker servito e tre punti in classifica molto importanti per la squadra di Brucculeri: sono adesso 22 i punti in classifica.

LA CLASSIFICA

Akragas 30

Don Carlo Misilmeri 26

Pro Favara 25

Enna Calcio 23

Unitas Sciacca Calcio 22

Mazara Calcio 22

S.C. Mazarese.2 20

Casteldaccia 16

Nissa 15

Castellammare Calcio 15

Oratorio S. Ciro E Giorgio Marineo 12

Leonfortese 11

Resuttana San Lorenzo 7

C.U.S. Palermo 7

Nuova Città Di Gela 6

Parmonval 4

Enna e Casteldaccia una partita in meno

PROSSIMO TURNO

C.U.S. Palermo - Parmonval

Castellammare Calcio 94 - SC Mazarese

Don Carlo Misilmeri - Oratorio S. Ciro e Giorgio

Enna - Akragas 2018

Leonfortese - Nissa F.C.

Mazara - Unitas Sciacca

Nuova Città di Gela - Pro Favara

Resuttana San Lorenzo - Casteldaccia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza girone A, dodicesima giornata: pareggia il Misilmeri, Cus e Resuttana San Lorenzo ko

PalermoToday è in caricamento