rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

Il Palermo non sa più vincere, contro il Como finisce 1-1: si complica la corsa ai playoff

Ancora un pareggio per i rosanero: al vantaggio di Buttaro risponde il calcio di rigore realizzato da Cerri. La squadra di Corini a secco di vittorie dal 17 marzo, quando al Barbera riuscì a battere il Modena 5-2

Un'altra occasione persa, l'ennesima di questa stagione, piena di rimpianti e rammarico: il Palermo pareggia 1-1 al Sinigaglia di Como e prolunga ancora il digiuno dai tre punti. La squadra di Corini non vince dallo scorso 17 marzo, quando al Barbera riuscì a sconfiggere il Modena 5-2: con questo ruolino di marcia diventa abbastanza complicato credere ancora nei playoff, anche se questo campionato ha dimostrato di essere assai equilibrato ed imprevedibile. Succede tutto nel primo tempo: alla rete di Buttaro risponde il calcio di rigore realizzato da Cerri.

Buttaro titolare sulla destra

Corini conferma il sistema tattico, schierando Segre al posto dell’infortunato Saric e Buttaro a destra al posto di Valente, evidentemente non al meglio, che si accomoda in panchina. In avanti conferma dal primo minuto per Tutino, con Soleri eventualmente pronto a subentrare.

Il Palermo inizia il match con buona personalità, con i reparti molto vicini e un fraseggio ordinato. Sala è molto attivo sulla corsia di sinistra e al 4’ mette in mezzo un’ottima palla per Buttaro che di testa sfiora il gol: salvataggio sulla linea di Gomis, intervento strepitoso del portiere del Como. I padroni di casa sfruttano alcuni errori in fase di uscita dei rosanero, provandoci con Iovine e Cerri. Al 16’ i rosanero passano in vantaggio: Brunori si gira, calcia col mancino, la palla va sul palo e arriva Buttaro che spara forte in rete. Primo gol in carriera per il difensore classe 2002 scuola Roma. Poco dopo Gomis vola su tiro potentissimo di Verre dalla grande distanza: altra paratona del portiere dei padroni di casa. Al 23’ Pigliacelli salva su colpo di testa di Odenthal, la cui traiettoria a scendere stava diventando pericolosissima. Otto minuti dopo Sala frana sfortunatamente su Vignali: per Paterna è rigore, anche se dal replay restano i dubbi. Dal dischetto parte Cerri che spiazza Pigliacelli e fa 1-1: nono gol in campionato per l’attaccante del Como. Il primo tempo termina sul risultato di 1-1: il Palermo ha costruito, oltre alla rete realizzata, altre palle gol nitide ma non è riuscito a concretizzare; il Como ha sfruttato il tiro dagli undici metri per portarsi in parità.

Ripresa con ritmi bassi e poche occasioni

La ripresa comincia con gli stessi interpreti del primo tempo, da una parte e dall’altra. I ritmi di gioco si abbassano notevolmente, i rosanero cercano spazi con un giro palla attento ma poco rapido. Al 60’ Longo effettua un triplo cambio: dentro Arrigoni per Iovine, Chajia per Da Cunha, Parigini per Vignali.

Il Palermo attacca sulle fasce, il Como sembra pressare meno e anche a livello di intensità di gioco la squadra di Longo ha attenuato la spinta. Al 74’ Corini inserisce Broh e Soleri: out Verre e Tutino. Al 78’ Nedelcearu buca l’intervento e Gabrielloni da due passi manca il gol. Valente entra in campo al posto di Buttaro, autore di un’ottima prestazione. A sette minuti dal termine spazio anche per Damiani e Vido, al posto di Gomes e Brunori. All’87’ Nedelcearu, sugli sviluppi di calcio d’angolo, prova la girata ma la palla termina alta. Nei quattro minuti di recupero non accade più nulla, le squadre si dividono la posta in palio. 

Tabellino e pagelle

COMO (3-5-2): Gomis 6,5; Odenthal 6,5, Scaglia 6, Binks 6; Vignali 6 (60’ Parigini 6), Iovine 5,5 (60’ Arrigoni 5,5), Bellemo 6, Da Cunha 6 (60’ Chajia 6,5), Ioannou 6 (87’ Blanco sv); Cerri 6,5 (70’ Gabrielloni 6), Cutrone 6. Allenatore: Longo 6.

PALERMO (3-5-2): Pigliacelli 6; Mateju 5,5, Nedelcearu 6, Marconi 6; Buttaro 7 (79’ Valente sv), Segre 6, Gomes 5,5 (83’ Damiani sv), Verre 6 (74’ Broh 6), Sala 6,5; Brunori 6 (83’ Vido sv), Tutino 5 (74’ Soleri 6). Allenatore: Corini 6.

Arbitro: Paterna (Teramo) 6.

Reti: 16’ Buttaro, 31' Cerri (rig).

Note: ammoniti: 73’ Sala (P), 73’, Parigini (C), 92’ Bellemo (C).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Palermo non sa più vincere, contro il Como finisce 1-1: si complica la corsa ai playoff

PalermoToday è in caricamento