rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Il Palermo non segna da 4 partite, Baldini resta ottimista: "Non sono preoccupato, avanti così"

L'allenatore dopo il pareggio di Catanzaro: “Non vedo problemi di incisività”. Lancini, uno dei migliori in campo, dà la sua chiave di lettura: “Abbiamo pressato per 90 minuti giocando in avanti, questo ci dà sicurezza”

C’è soddisfazione alla fine della giostra in casa Palermo dopo il pareggio per 0-0 ottenuto contro il Catanzaro: un risultato più che positivo se si considerano tutte le circostanze a cominciare dalla discrepanza di condizione dovuta al focolaio Covid. Nelle dichiarazioni post-partita lo stopper Edoardo Lancini, protagonista di una prestazione autorevole da centrale destro, ha espresso le sue considerazioni sulla partita.

Il difensore bresciano si è soffermato sul livello della prestazione della squadra: “Abbiamo fatto una grande partita  - ha affermato - soprattutto perché siamo stati alti come ha chiesto il mister e abbiamo fatto pressing per tutti i 90 minuti. Si vede la mano che ci sta dando il mister, soprattutto sul fatto di andare sempre avanti e di non aver paura degli altri. Sono concetti fondamentali che danno sicurezza a tutti i reparti”.

In merito al cambio di modulo difensivo, col passaggio alla linea a quattro, Lancini si è così espresso: “Possiamo e dobbiamo fare bene a prescindere dal modulo. Con questo assetto mi trovo bene perché quando si gioca uno contro uno riesci a essere più incisivo sul tuo avversario diretto e ottimizzare la marcatura”.

Baldini: “Ottimo Felici, Damiani arricchisce il centrocampo”

Oltre ad aver commentato la prestazione complessiva della squadra, il tecnico rosanero Silvio Baldini si è soffermato su alcuni aspetti emersi durante il match contro il Catanzaro.

Il tecnico di Massa ha parlato dell’astinenza da gol della squadra, a secco da quattro partite consecutive: “Non sono preoccupato, non vedo un problema di incisività in avanti. Stasera siamo andati molto vicini al gol in più occasioni, con diverse palle importanti. Dobbiamo continuare così e poi ce la giochiamo con chiunque. Non ho motivo di preoccuparmi perché ho a che fare con ragazzi svegli che vogliono fare qualcosa di importante. Quando comincia a crescere l’autostima e continui a creare le situazioni giuste sotto porta, per loro diventerà via via sempre più facile trovare la via della rete”.

Baldini si è poi espresso sulle prestazioni dei nuovi acquisti Felici (che ha giocato 72 minuti prima di essere sostituito da Floriano) e Damiani (entrato nei minuti finali al posto di Dall’Oglio): “Felici ha fatto un’ottima partita - ha concluso - finché è stato in campo. Poi è normale che, essendo stato fermo a lungo, alla lunga possa calare fisicamente. Damiani l’ho inserito perché volevo cambiare le caratteristiche del trequartista. Il nostro gioco in verticale alla lunga è molto dispendioso, quindi mi serviva un giocatore che giocasse più incisivamente con la palla a terra e, conoscendolo bene, sapevo che su di lui potevo contare. È un centrocampista di quantità e qualità che può solo arricchire un reparto già composto da giocatori molto bravi”.

La classifica del girone C di Serie C

Bari 45; Monopoli 38; Turris, Virtus Francavilla, Avellino 36; Palermo 34; Catanzaro 33; Foggia, Taranto 31; Az Picerno 29; Latina 28; Juve Stabia 27; Catania 25; Monterosi 24; Campobasso, Paganese 22; Fidelis Andria, Messina 17; Vibonese, Potenza 15.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Palermo non segna da 4 partite, Baldini resta ottimista: "Non sono preoccupato, avanti così"

PalermoToday è in caricamento