rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

Il Monreale perde lo scontro per la salvezza a Casteltermini, Bennardo: "Condizionati dall'espulsione, per ora gira male"

Al Lombardo i biancazzurri passano in vantaggio con Sidoti nel primo tempo: dopo l'espulsione di Ruggieri nella ripresa i granata rimontano e vincono 2-1 allungando di tre punti in classifica sulla squadra monrealese

Una sconfitta che brucia forte quella rimediata dal Monreale che al Lombardo di Casteltermini perde  per 2-1 uno scontro diretto di vitale importanza tra due squadre a pari punti per una classifica che adesso comincia a mandare segnali d’allarme. La squadra di Rosario Bennardo, priva in difesa di Canzoneri squalificato, era passata in vantaggio nel primo tempo con Sidoti al 31’ controllando la partita fino all’espulsione di Ruggeri.

Con l’inferiorità numerica i padroni di casa hanno guadagnato metri riuscendo a chiudere la rimonta nel finale prima con Cornazzani al 70’ e poi con Bucceri che al 90’ ha segnato il gol-vittoria. In virtù di questo risultato il Casteltermini supera in classifica proprio il Monreale, che resta fermo a quota 8 in zona play-out nel girone A di Eccellenza con la sfida contro l’Enna ancora da completare.

Il tecnico dei biancazzurri a fine partita ha commentato telegraficamente il match, mostrandosi amareggiato: “Abbiamo cominciato benissimo -spiega Bennardo a PalermoToday - producendo due occasioni e passando in vantaggio: poi abbiamo perso Gastone per infortunio e l’ho dovuto sostituire. Nel primo tempo potevamo fare qualche gol in più. Nella ripresa abbiamo avuto un espulso e questo ci ha condizionato purtroppo la gara: in dieci per quarantacinque minuti non è semplice. Abbiamo preso il pareggio e poi nel finale il gol della sconfitta: purtroppo per ora non gira bene”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Monreale perde lo scontro per la salvezza a Casteltermini, Bennardo: "Condizionati dall'espulsione, per ora gira male"

PalermoToday è in caricamento