rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Il Casteldaccia espugna San Vito e aggancia la zona play-off, Pagano: "Siamo stati sempre lucidi"

I granata vincono sul campo dov'era caduta settimana scorsa la capolista Resuttana grazie al gol del solito Fabrizio Monti: il successo rilancia le ambizioni della squadra, che sale a 14 punti nel girone A di Promozione assieme a Raffadali ed Alcamo

Continua il momento positivo del Casteldaccia che dopo il passaggio del turno contro il Gangi in Coppa Italia e il successo contro il Partinicaudace, trova la seconda vittoria consecutiva in campionato a San Vito Lo Capo in quello che era uno scontro diretto a tutti gli effetti per la zona play-off. I granata, per l’occasione di nero vestiti, si sono imposti di misura per 1-0 grazie al gol del solito Fabrizio Monti lesto nell’anticipare l’uscita del portiere biancazzurro Lo Iacono. Un successo importante quello ottenuto dal Casteldaccia, visto che vale l’aggancio alla zona play-off a quota 14 punti, assieme a Raffadali e Alcamo.

Il tecnico del Casteldaccia Giuseppe Pagano ha espresso le sue considerazioni sulla partita, mostrandosi soddisfatto: “Una vittoria importante - spiega a PalermoToday -che fa classifica oltre che morale. È stata una partita molto combattuta, una vittoria cercata e voluta, i ragazzi non si sono risparmiati e siamo stracontenti di aver vinto in un campo ostico in cui anche la capolista ci aveva lasciato le penne. Il valore del San Vito era sotto gli occhi di tutti e non a caso era sopra di noi in classifica. La gara si è messa subito bene, l’abbiamo sbloccata all’inizio, potevamo chiuderla più volte con diverse ma non siamo stato lucidi. Oggi, comunque, i ragazzi hanno dato tutto quello che avevano e hanno saputo soffrire anche nell’ultimo quarto d’ora fatto in dieci uomini: questo è positivo perché questa capacità di soffrire è necessaria per chi vuole puntare a qualcosa di importante. Nonostante tutto non abbiamo rischiato nulla e siamo stati perfetti: faccio i complimenti a tutti. Si comincia a vedere qualcosa di positivo: sappiamo che il campionato è lungo e la classifica è cortissima con le 8-9 squadre attrezzate per l’alta classifica che si scontrano ogni domenica. Siamo contenti di aver battuto una diretta concorrente a casa loro: ora ci rimbocchiamo le maniche, domenica abbiamo un altro test importante (il Fulgatore secondo, ndr) per capire chi siamo e dove possiamo arrivare. Ci arriveremo con entusiasmo e speriamo di continuare a fare altri risultati positivi nel proseguo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Casteldaccia espugna San Vito e aggancia la zona play-off, Pagano: "Siamo stati sempre lucidi"

PalermoToday è in caricamento