rotate-mobile
Calcio

Calciomercato Palermo, si complica Verre: nel mirino Sebastiano Esposito e Praszelik

La trattativa con la Sampdoria non si è ancora sbloccata: i doriani, infatti, non lasciano partire il calciatore se prima non verrà definito il sostituto. Rinaudo è pronto a virare su altri obiettivi: si segue anche il jolly polacco in uscita dal Verona

Il calciomercato del Palermo prosegue senza sosta, con il ds Rinaudo e il consulente Bigon impegnati nella campagna di rafforzamento della squadra. La sessione invernale si chiuderà il prossimo 31 gennaio, alle ore 20: sette giorni per definire gli affari in corso e assicurare i rinforzi ad Eugenio Corini.

Sono ore decisive per l’affare Verre: la sensazione è che la “telenovela” possa terminare a breve, con un esito positivo o meno. Il Palermo, nelle scorse settimane, aveva raggiunto un accordo di massima con la Sampdoria e con il calciatore: prestito con diritto di riscatto. Negli ultimi giorni, però, due fattori hanno complicato l’affare, che adesso rischia anche di tramontare.

La Sampdoria non ha ancora definito il nuovo ingresso in rosa, che andrà a sostituire Verre. Stankovic, infatti, ha posto il veto sulla cessione dell’ex rosanero sino a quando non ci sarà un calciatore pronto a sostituirlo. L’allenatore serbo non vuole rischiare di ritrovarsi senza un centrocampista per il girone di ritorno, che si preannuncia complicato per i doriani. Il secondo motivo che ha determinato un rallentamento al ritorno di Verre in rosanero è legato alle pendenze economiche in corso tra la Samp e i suoi calciatori: i tesserati attendono il pagamento di tre mensilità, che dovrà avvenire entro e non oltre il 16 febbraio. La questione economica con i blucerchiati, da quanto si apprende, ha ulteriormente complicato la trattativa. Intanto, il Cda della società ligure ieri ha saldato le scadenze fiscali di gennaio.

Una cosa è certa: il Palermo non può aspettare ancora molto, ecco perché oggi si attendono risposte da Genova. Il rischio concreto è che l’affare possa rimanere bloccato sino agli ultimi giorni di mercato, in attesa che la Samp dia il via libera. Questo complicherebbe i piani del Palermo, che sarebbe costretto a virare su altri nomi nelle ore caldissime di mercato.

Rinaudo continua a seguire Andrea Barberis del Monza, anche se la prima scelta, come detto, resta Valerio Verre. Un nome nuovo è stato inserito sul taccuino del ds rosanero: si tratta di Mateusz Praszelik, centrocampista polacco in uscita dal Verona. Il giocatore, classe 2000, può giocare anche sulla trequarti.

Sebastiano Esposito, attaccante di proprietà dell’Inter in forza all’Anderlecht, vuole tornare in Italia. Il Palermo segue gli sviluppi della vicenda, nel caso in cui negli ultimi giorni di mercato dovesse uscire Soleri. Il giocatore, comunque, è monitorato anche in serie A: Empoli e Lecce sulle sue tracce.

Rinaudo e Bigon lavorano anche per la corsia sinistra: diversi i profili valutati, sono attesi sviluppi per assicurare a Corini un’alternativa a Sala.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Palermo, si complica Verre: nel mirino Sebastiano Esposito e Praszelik

PalermoToday è in caricamento