Sabato, 13 Luglio 2024
Calcio

Brescia-Palermo, Segre senza limiti: “Felice per il gol, peccato aver fallito il 2-1”

Il centrocampista al secondo centro di fila recrimina: “Gran palla di Saric, ma sono arrivato poco lucido”. Soddisfatto Corini: “Ora il gruppo si conosce meglio, strutturare le nostre idee di gioco richiede pazienza. Abbiamo chiuso bene un buon girone di andata”

Eugenio Corini ha tracciato un bilancio, dalla sala stampa del Rigamonti di Brescia, sul girone d’andata appena terminato. Una prima parte di torneo che ha visto, in generale, un grande equilibrio. L’allenatore rosanero ha analizzato la gara disputata dai suoi, che con un pizzico di lucidità e convinzione in più avrebbero potuto portare a casa l’intera posta in palio: “La partita è stata equilibrata – ha esordito Corini nella conferenza stampa di fine match - abbiamo un po' subito il Brescia nella parte iniziale della gara. Loro hanno approcciato il match inizialmente meglio, noi in alcune situazioni potevamo gestire diversamente. Poi hanno trovato la rete, nella ripresa, su un contrattacco nato da una nostra uscita sbagliata. Dopo il loro gol siamo stati bravi a recuperarla subito, da lì è nata un’altra partita. Credo che negli ultimi venticinque minuti potevamo anche vincerla, ci è mancata un po’ di lucidità".

Il percorso di crescita dei rosanero continua, i recenti risultati utili consecutivi confermano i miglioramenti sviluppati dopo la trasferta di Terni:  "Adesso il gruppo si conosce meglio - ha dichiarato Corini - strutturare le nostre idee di gioco richiede pazienza. I miei giocatori si mettono sempre a disposizione, abbiamo chiuso bene un buon girone di andata. Adesso dovremo approcciare al meglio il girone di ritorno, andremo in ritiro a Roma per continuare a lavorare e preparare al massimo la trasferta di Perugia".

Sul fronte mercato l'allenatore rosanero è stato abbastanza chiaro, delineando con la società la strategia da mettere a punto per la sessione invernale di calciomercato: " Ne abbiamo parlato anche nelle scorse settimane - ha dichiarato Corini - sapete che ho chiesto alla società di avere meno giocatori di movimento. Chi ha avuto meno spazio è giusto che vada a giocare, se si trovano le soluzioni adatte. Chi arriverà dovrà avere le qualità necessarie per alzare il nostro livello tecnico". 

Nella ripresa del Rigamonti si è rivisto in campo Floriano: il numero 7 rosanero ha dato brillantezza alla manovra, giocando sempre bene il pallone quando è stato chiamato in causa: "Sono contento del lavoro svolto da Roberto Floriano - ha concluso Corini - volevo già schierarlo nella ripresa contro il Cagliari ma poi si è fatto male Sala. Non possiamo pronunciarci sul futuro e su eventuali playoff, occorre ragionare partita dopo partita. Sarà il tempo a determinare la classifica, il campo fornirà le risposte. La classifica dice che sei ad un passo dal sogno ma a due dal baratro. Serve equilibrio nelle analisi e noi lavoriamo sempre quotidianamente per raggiungere il miglior risultato”.

Ancora in gol Jacopo Segre, autore di un'altra prestazione importante. Dai suoi inserimenti, e dalle sue reti pesanti, passa gran parte della manovra offensiva rosanero: "Sono contento per la prestazione personale e per quella del gruppo - ha commentato il numero 8 rosanero - stiamo dando seguito al lavoro svolto durante la settimana. Stiamo ascoltando il mister, remiamo tutti insieme verso l'obiettivo. Siamo una squadra coesa, come tutte le squadre soffriamo ma siamo capaci di reagire. Meritavamo forse la vittoria, dispiace non aver segnato il gol del 2-1. Ho avuto la chance alla fine, peccato perchè Dario Saric mi ha dato una bella palla ma sono arrivato in corsa e mi è mancata la lucidità nel controllo finale. Dobbiamo continuare così, siamo fiduciosi. Noi possiamo fare tanto, non ci poniamo limiti. Dobbiamo mettere a fuoco il girone di ritorno - ha concluso Segre - spingeremo fino alla fine perchè questa città merita tanto". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia-Palermo, Segre senza limiti: “Felice per il gol, peccato aver fallito il 2-1”
PalermoToday è in caricamento