rotate-mobile
Calcio

Il Carini ad Alcamo vince la sua prima partita del girone di ritorno: la zona pericolo si allontana

Al Catella i rossoblù dopo aver resistito grazie anche alle parate di Giangreco, passano con il gol all'88' del classe 2004 Lo Grande, allungando a quattro punti sul Kamarat terzultimo. Mister Virga: "Ho rivisto la squadra dell'andata, il nostro gruppo non si è mai disunito"

Dopo sei partite torna alla vittoria il Città di Carini, che conquista i primi tre punti del suo girone di ritorno battendo l'Alcamo fuori casa al Catella per 1-0 al termine di una partita di sofferenza. I padroni di casa hanno avuto infatti diverse occasioni, andando vicini al gol nel primo tempo in particolare con un tiro-cross di Doumbia stampatosi sui legni e con Vivona che ha costretto Giangreco ad una grande parata.

L'estremo difensore del Carini si è distinto anche nella ripresa con una bella parata su un colpo di testa di D'Angelo che ha consentito alla sua squadra di tenere la porta imbattuta. Il gol decisivo dei rossoblù, cresciuti di colpi nel secondo tempo, è arrivato all'88' con il più giovane in campo, il classe 2004 Cristian Lo Grande, che dopo aver controllato la sfera ha battuto Illario con un tiro dal limite deviato da Di Benedetto. In virtù di questo risultato il Carini sale a quota 20 punti nel girone A di Promozione, gli stessi del Partinicaudace, portandosi a quattro punti di vantaggio sul Kamarat terzultimo a due settimane dallo scontro diretto.

Il tecnico della squadra rossoblù Vincenzo Virga nel parlare della gara ha elogiato la sua squadra per lo spirito messo in campo: "Abbiamo fatto una buona gara contro un Alcamo ben messo in campo -afferma a PalermoToday - la nostra è stata una prova d'orgoglio visto gli ultimi risultati. C'è da dire che finalmente è ritornata la squadra che aveva fatto un bel girone di andata, diciamo che dopo la sosta tra covid ed infortuni ci siamo trovati veramente decimati. La partita comunque è stata una bella battaglia, si è giocato più sull'agonismo visto le brutte condizioni del campo, l' Alcamo ha avuto le sue occasioni noi le nostre ma poi è stato bravissimo lo grande classe 2004 a tre minuti dalla fine a realizzare un bel gol che ci ha permesso di conquistare 3 punti importantissimi sotto tutti i punti di vista. Faccio i complimenti ai miei ragazzi che non si sono mai disuniti dimostrando di essere un gruppo unico, adesso testa alla difficile gara di domenica contro il Gangi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Carini ad Alcamo vince la sua prima partita del girone di ritorno: la zona pericolo si allontana

PalermoToday è in caricamento