Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport Calatafimi / Via Altofonte, 80

Calcio, Eccellenza: il Cus Palermo crea tanto, 1-1 contro la Libertas

Tante occasioni ed un ottimo secondo tempo non bastano agli universitari per tornare alla vittoria. Segnali incoraggianti in fase offensiva, secondo gol stagionale per Ferrara.

Pareggio interno per il Cus Palermo contro la Libertas 2010 nel corso della quinta giornata del girone A di Eccellenza. La formazione di Marco Aprile non riesce a portarla a casa nel finale, nonostante le tante occasioni ed il pareggio trovato al primo minuto della ripresa. Nella prima parte la gara non è scorrevole e nessuna delle due formazioni sembra avere il predominio sull'altra. Il Cus tenta di farla girare, la la Libertas risponde con ripartenze che le permettono di tenere il baricentro alto ed al contempo di rischiare poco.

Il primo squillo della gara arriva al 9', con una conclusione da fuori di Russo, deviata in corner da Insenna. Il vantaggio ospite, però, arriva al 21', quando Piazza direttamente su un calcio piazzato, che sa molto di corner corto, trova il gol con una conclusione che non sembra nè un tiro nè un cross. Il dato di fatto, però, è che la sfera termina in fondo al sacco, per lo 0-1. Il Cus cerca di reagire ed al 37' sfiora il pari con una bella girata di prima intenzione del solito Clemente. La ripresa parte nel migliore dei modi ed il Cus, proprio al primo minuto, trova il pari con Ferrara, che conquista e trasforma un rigore che non lascia spazio ad alcuna protesta.

Sembrerebbe essere il gol che apre il varco al vantaggio degli universitari, che di fatto ci provano in diverse occasioni. All'11' Clemente non trova l'angolino girando di testa, al minuto 18 Ragusa la manda alta sugli sviluppi di un corner, quindi al 22' Iraci non resce a destinare in rete un pallone ribattuto. Lo stesso numero 7 di Aprile, anche oggi molto vivace e presente, al 26' costruisce da solo una splendida azione sulla destra, ma il suo cross basso non viene trasformato in gol da nessuno dei compagni presenti in area. Aprile alza il baricentro. il Cus ci prova e lotta in ogni modo, ma il gol non arriva, nonostante la splendida girata di Vitale al 47'. Fuori di un soffio mentre i presenti gridano al gol. 1-1 il finale.

Gara agrodolce, quindi, per il Cus Palermo. Con diverse occasioni da gol create, aspetto positivo, ma poche, in relazione al numero, trasformate. Aspetto negativo. La Libertas dimostra di essere nettamente migliorata rispetto alla sfida della finale di Coppa Italia della scorsa stagione ed il pari non rappresenta un risultato ingiusto. Senza dubbio, però, se c'è stata una squadra che ha cercato con maggiore insistenza la vittoria, è stata quella giallorossonera, con un secondo tempo che lascia ben sperare. Il carattere, la determinazione, la voglia di portare a casa i tre punti ci sono. Così come il grande impegno settimanale. Manca solo quel pizzico di cattiveria e precisione in più ed una maggiore presenza a metà campo, che potranno rappresentare le chiavi della crescita di questa squadra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Eccellenza: il Cus Palermo crea tanto, 1-1 contro la Libertas

PalermoToday è in caricamento