rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

La Mediatrice getta il cuore oltre l’ostacolo: nella ripresa però il San Vincenzo de Paoli ha la meglio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Termina la regular season del Campionato Nazionale CSI Juniores e la Mediatrice C5 si congeda dal Mediatrice Stadium con una sconfitta dignitosa, dopo aver lottato con soli 5 giocatori in distinta a causa delle numerose defezioni per infortuni e assenze per motivi di studio.

Gli Orange di VillaTasca, senza l’apporto dei due portieri, e con Giampiero Zummo che si è inventato nel ruolo di portiere (ricoperto da Manuel Gioè a metà ripresa), fino a metà ripresa hanno lottato gettando il cuore oltre l’ostacolo contro un San Vincenzo De Paoli al completo e in grande forma.

Gara piacevole che ha divertito per la gran mole di giuoco messa in campo dalle due compagini e che ha visto nella prima frazione di giuoco la formazione di casa ritrovarsi in vantaggio per ben due volte, prima con Benny Lo Presti che poco dopo il terzo minuto di giuoco servito da una ripartenza di Tommaso Di Gaetano da destra , ha ricevuto il filtrante avanzando e battendo Bonura in uscita. A questo punto gli ospiti hanno giocato con un ottimo giro palla pressando alto la Mediatrice raggiungendo il pareggio al 17° con Giovanni Cristian Accetta che da sinistra con un preciso diagonale ha battuto Giampiero Zummo. La gara ha vissuto sempre di emozioni, molto viva da una parte e dall’altra e al 20° ancora su un filtrante dalle retrovie dalla sinistra dell’ottimo Tommaso Di Gaetano motorino perpetuo come sempre ha tagliato un assist al bacio in profondita’ per Alessandro Zampardi che si è presentato solo contro Bonura e ha depositato in rete da due passi per il nuovo vantaggio 2-1. A questo punto gli ospiti hanno avanzato il baricentro e grazie ad una percussione dello sgusciante Accetta da sinistra,lo stesso calcettista si accentra e serve un pallone d’oro al liberissimo Gaetano Catanzaro sul paletto opposto che batte Zummo incolpevole sul gol, nuovo pari 2-2 e risultato con cui si va al riposo.

Nella ripresa il San Vincenzo può sfruttare al meglio la rotazione dei suoi atleti e la migliore freschezza e decide di accelerare, infatti buon inizio degli azzurri di Cicero, quando superato di poco il sesto minuto, arriva il vantaggio ospite grazie ad una ripartenza micidiale ,con tripla occasione da rete con Accetta e Lo Biondo ,le prime due sventate alla grande da un Zummo insuperabile, al terzo tiro di Lo Biondo nulla può fare Giampiero per la rete del 3-2. La Mediatrice cerca adesso il disperato pari e all’ottavo minuto è Benny Lo Presti ad avere il pallone delizioso in profondità, ma l’attaccante di Villatasca scattato in contropiede in posizione centrale, avanza ma arriva stanchissimo sul pallone che viene calciato fuori. La legge del calcio purtroppo paga e come sempre arriva dall’altra parte la controreazione ospite quando al decimo su un tiro dalla distanza dell’onnipresente Accetta non trattenuto da Zummo, si avventa Antonino Riccobono a due passi che gonfia la rete del 4-2. A questo punto la Mediatrice stremata dalla fatica senza poter effettuare alcun cambio, cerca di riequilibrare il match e i ragazzi di Maiorana-Zampardi hanno ancora qualche palla importante ben sventata dal bravo portiere Riccardo Bonura sempre pronto quando e’ stato chiamato in causa, poi gli ospiti chiudono il match superato il quindicesimo ancora con Accetta che sigla il 5-2, il forte laterale servito da capitan Russo da posizione centrale, si incunea da sinistra e scarica un tracciante imprendibile che si infila alle spalle di Zummo.

Gara che prosegue interessante, con la formazione di casa che tenta la reazione finale trovando quasi al diciassettesimo il gol con Alessandro Zampardi (autore di una doppietta come Accetta),che servito palla da Zummo su una azione di corner sull’out di destra, si defila verso il centro battendo Bonura per la rete del 3-5, ma sono ancora gli ospiti a circa due minuti dalla fine a chiudere il match con capitan Vincenzo Russo che con una veloce ripartenza dal centrocampo sempre da posizione centrale in progressione batte Manuel Gioè per il risultato finale di 6-3 di una match agonisticamente molto valido e correttissimo da entrambe le parti e ben diretto dall’ottimo fischietto palermitano Francesco Calabria. Adesso sara’ tempo di Playoff e già da Venerdi’ prossimo si gioca il 1° turno della Fase finale con il match che vedrà la Mediatrice impegnata nuovamente contro il San Vincenzo De Paoli ma stavolta in trasferta al campo sportivo di via dei Quartieri.  

Il tabellino della gara 

MEDIATRICE C5 - San Vincenzo De Paoli 3-6 (2-2)

MEDIATRICE C5: 4 T.Di Gaetano,7 M.Gioe’,2 G.Zummo,10 B.Lo Presti,11 A.Zampardi. ALL. Gaspare Maiorana-Massimo Zampardi.

San Vincenzo De Paoli: 1 R.Bonura,4 G.C.Accetta,21 E.Alario,29 V.Russo,9 A.M.Riccobono,5 A.Girgenti,17 A.Lo Biondo,28 G.Catanzaro,18 S.F.Mira,14 G.Fragale. ALL. Matteo Cicero

Arbitro: Francesco Calabria di Palermo

Marcatori: 3,14 pt Lo Presti(M), 17,00 pt Accetta(SV), 20,00 pt A. Zampardi(M), 22,33 pt Catanzaro(SV); 6,27 st Lo Biondo(SV), 10,00 st Riccobono(SV), 15,23 st Accetta(SV), 16,53 st A.Zampardi(M), 22,33 st Russo(SV). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Mediatrice getta il cuore oltre l’ostacolo: nella ripresa però il San Vincenzo de Paoli ha la meglio

PalermoToday è in caricamento