calcio a 5, serie b: gran mareluna bagheria - virtus monopoli 8-0

La formazione bagherese non si ferma e rifila 8 reti ai pugliesi nel big match dell'ottava giornata

Il Gran Mareluna Bagheria con una grande prova di forza batte nello scontro diretto per la terza posizione il Monopoli volando a quota 19. 8-0 il risultato finale a culmine di una prestazione esaltante già dalle primissime battute. Nel giro dei primi nove minuti di gioco, i nerazzurri sono già avanti 3-0. Prima è una sfortunata autorete di Impedovo su cross di Tuvè, al 2' ad aprire le danze, quindi al 4' è lo scatenato Madonia a battere a rete dopo aver saltato due avversari. Al 9' ci pensa Di Dio con un'azione funambolica a seminare la difesa avversaria e insaccare la palla del tris. I pugliesi non sembrano essere scesi in campo e al 15' arriva il 4-0, ancora con Di Dio, che di destro batte Triscuzzi.

Nella ripresa il copione non cambia ed il Gran Mareluna può dilagare. La formazione di Giarrusso in contropiede è assolutamente letale e dal 30' al 39', nel giro di altri 9 minuti, sigla altre quattro reti. La quinta con Di Trapani, non al meglio, ma in ogni caso decisivo, visto anche l'assist fornito a Fuschi per il comodo 6-0. Un minuto dopo arriva il 7-0, ancora con Di Dio, autore di una tripletta. La rete di Tuvè al 39' ha chiuso il tabellino.

Prova di forza che fa rumore quella del Bagheria, nel contesto di un match alla vigilia importante e senza dubbio il più impegnativo dal ritorno in serie B. I nerazzurri adesso sono da soli al terzo posto a quota 19, a due lunghezze da Reggio Calabria che ha battuto il Policoro nell'altro scontro diretto dell'ottavo turno e a cinque dal Martina Franca, ancora superlativo. Una vittoria, quella legata al campo, alla quale si affianca quella del pubblico. Rispetto all'esordio a Bagheria di quindici giorni fa, infatti, la cornice di pubblico presso il Palazzetto dello Sport è aumentata visibilmente. Sergno tangibile che il lavoro e la passione di questa squadra sta iniziando, sempre più, a colpire il cuore della città di Bagheria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

Torna su
PalermoToday è in caricamento