Calcio a 5, Mabbonath futsal: countdown iniziato, tra una settimana il via

La Mabbonath del presidente Nicastro è pronta per iniziare la nuova stagione che la vedrà protagonista nel campionato di serie C2

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una settimana e si parte. La Mabbonath del presidente Nicastro è pronta per iniziare la nuova stagione che la vedrà protagonista nel campionato di serie C2. Dopo un mercato faraonico adesso i ragazzi di Mister Mineo saranno pronti ad affrontare le fatiche della preparazione che avverrà presso Villa Albanese.

" Dobbiamo lavorare per confermare i favori del pronostico - sostiene il 32enne tecnico bagherese - come ben sappiamo non si vincono i campionati con i nomi, ma col sudore e il sacrificio. Sono ansioso di iniziare a lavorare,con questi ragazzi eccezionali che hanno sposato il progetto Mabbonath. Gente di categoria superiore che pur di giocare per questa società, non percepirà un euro. Lo farà solo per il puro spirito di divertirsi e ovviamente vincere."

Sicuramente per Mineo un compito molto difficile quello che lo attende, visto la caratura della squadra, ma soprattutto la grande competizione che troverà nelle squadre avversarie.

" Non mi preoccupa la competizione sportiva, mi infastidisce altresi le tante chiacchiere che si fanno nei nostri confronti, anche nei miei. A me piace fare parlare il campo. So solo che per me è un onore allenare questo gruppo e un onore lavorare per una società così ben strutturata e così ambiziosa. Spero solo di essere all'altezza"

Società ambiziosa a tal punto che si prepara anche ad affrontare il campionato Juniores. Proprio in previsione del quale, giorno 29 agosto alle 17.00 al PalaOreto, ci sarà uno stage per i ragazzi nati dal 93 al 97, sotto lo sguardo attento del mister della Juniores Andrea Di Trapani, calcettista di altissimo livello, che oltre a far parte della rosa di mister Mineo, avrà l'arduo compito di formare un gruppo competitivo che possa dare elementi validi per la prima squadra.

Insomma tanta carne al fuoco per una stagione che vedrà i verdenero protagonisti senza ombra di dubbio.

 

Torna su
PalermoToday è in caricamento