Calcio a 5: Ennese spazzata via, Mabbonath a punteggio pieno

Finisce 6-1 per la squadra allenata da Antonio Gallo. Partita vinta agevolmente dai palermitani nonostante le assenze pesanti. Ora la testa è già al Gela, prossima avversaria

Punteggio pieno per la Mabbonath di mister Gallo. Che dopo le prime due giornate del campionato di C1 ha subito una sola rete. Squadra compatta che si è liberata con un 6-1 senza storia dell'Ennese. Adesso la testa è alla prossima partita in trasferta in un campo ostico come quello di Gela. 

Nella seconda giornata di campionato, la Mabbonath Futsal Palermo pur senza illustri giocatori quali: Di Carlo e Orlando, ha risposto benissimo alla prova casalinga contro un Ennese che è riuscita a tenere aperta la gara fino alla prima metà del secondo tempo, sul risultato bloccato sull' 1-1: firmato da Andrea Di Trapani, dopo 30 secondi, con un mancino che si insacca all'incrocio dei pali senza dar scampo al portiere avversario e con la risposta degli ospiti, grazie alla punizione dal limite messa a segno da Longi.

Poi, come nelle precedenti sfide, la Mabbonath riesce a tener meglio il ritmo del match e approfittando dei numerosi spazi concessi dalla maglie nero-gialle, "infilzano" la squadra ospite per ben 5 volte nella ripresa. A dare la scossa è il giovanissimo Salvo Murò, classe 98, il quale, prima fornisce l'assist al capitano Di Trapani, per il gol del 2 a 1 e, pochi minuti dopo, sarà lui stesso a gonfiare la rete, timbrando la sua prima marcatura in carriera nella massima serie regionale di calcio a 5. A seguito firmano il cartellino anche Palazzotto, Rizzo e Sergio Di Trapani (anche lui alla prima rete in campionato).

A pochi giorni dalla trasferta a Gela, Mister Antonio Gallo rilascia qualche considerazione sul match di sabato scorso e su quello imminente: "Penso che abbiamo fatto una buona partita, fatta di intensità ed attenzione dove abbiamo subìto veramente poco, ho visto dei miglioramenti rispetto a sabato scorso e continuiamo con un lavoro costante per crescere sempre di più. Per quanto riguarda sabato prossimo andiamo ad affrontare un avversario molto tosto tra le loro mura di casa. Tradizionalmente, soprattutto nel loro campo, sono sempre molto ostici ed è proprio dentro casa che fanno gran parte dei loro punti. Speriamo di arrivarci nel miglior dei modi per provare ad imporre ancora una volta il nostro gioco".

FONTE: Maurizio Quartuccio (addetto stamapa Mabbonath)

                                       

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Stress? Rabbia? Arriva a Palermo la Rage Room, la stanza dove puoi spaccare tutto

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento