Calcio a 5, Cus Palermo in estasi: vinti i playoff, adesso il triangolare per la serie B

I cussini battono il Leonforte 4-1 nella finalissima regionale. Per la compagine guidata da Toti La Bianca adesso le due partite decisive contro la calabrese Lamezia e l'abruzzese Free Time

I festeggiamenti di staff e giocatori dopo la vittoria

Il Cus Palermo Futsal, dopo aver vinto la finale PlayOff del girone A della serie C1 (massima divisione regionale del Calcio a 5), si aggiudica anche la finalissima siciliana, battendo 4-1 il Leonforte, compagine vincitrice del PlayOff del girone B. Grande soddisfazione per il responsabile della sezione Calcio a 5 Cus Palermo, Giovanni Lombardo e per il tecnico giallorossonero, Toti La Bianca. Nel match giocato al PalaMaira di San Cataldo, il Cus Palermo si impone con autorità, siglando quattro reti nei primi venti minuti di gioco. Prima al 3' con un tocco di Miranda in contropiede, servito da Termini.

Quindi con una bomba di Cassata dalla destra, per il 2-0 al 7'. Tris di Comito al 17', abile nel rubar palla all'ultimo uomo avversario e battere l'estremo avversario Iraci, saltandolo prima con uno splendido dribbling di suola. Il poker arriva al 21', ancora con il classe '95 Miranda, che con una scivolata da manuale estirpa la sfera dai piedi del portiere di movimento leonfortese, per poi battere a rete da centrocampo a porta sguarnita. Nella ripresa gol di Cravotta al 3', per il 4-1 che non cambierà più sino al triplice fischio finale.

Prosegue, quindi, il sogno serie B nazionale per il Cus Palermo, che adesso giocherà un triangolare contro le vincitrici dei PlayOff di Calabria (Lamezia Soccer C5) e Abruzzo (Free Time l'Aquila). Ognuna delle tre squadre giocherà una gara in casa e una in trasferta. La formazione che chiuderà in vetta il girone verrà promossa in serie B. Prima gara in Calabria per il Cus, sabato 18 maggio. Secondo match, al PalaCus di Via Altofonte 80, presso il Centro Universitario Sportivo di Palermo, il 25 maggio, contro il Free Time. Il match dell'1 giugno, tra Lamezia e l'Aquila, chiuderà il girone e ufficializzerà il nome del club promosso in B.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il catering allo stadio per l'Italia, poi lo schianto mortale: il bar Rosanero piange il suo chef

  • Incidente in zona Fiera, perde il controllo della moto e cade: morto 43enne

  • Via Ugo La Malfa, esplode pneumatico: morto gommista di 18 anni

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Truffe, droga e rapine: i boss di Brancaccio facevano spaccare le ossa ai disperati, 9 arresti

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

Torna su
PalermoToday è in caricamento