rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Calcio a 5, la Mabbonath torna alla vittoria: Leonforte battuto 6-3

Gli uomini di mister Gallo mantengono il secondo posto a pari merito con il Capaci, che si è sbarazzato del Cus Palermo

La Mabbonath Futsal torna alla vittoria e conferma il secondo posto a quota 37, appaiata allo United Capaci che ha conquistato un'importante vittoria contro il Cus Palermo, prossimo avversario della squadra allenata da Mister Gallo. Ritorna subito sui binari la squadra palermitana, la quale archivia "l'imprevisto" Kamarina e si rimette in corsa, battendo 6-3 un ostico avversario come quello dell'Apd Città di Leonforte in una partita tutt'altro che semplice.

La gara ha inizio alle 16 e 15 tra le mura del Palaoreto e il primo squillo arriva dai piedi del capitano neroverde Andrea Di Trapani, il quale libera un mancino che finisce di poco a lato. I due team non si risparmiano e sono gli ospiti a portarsi in vantaggio sugli sviluppi di un corner con una conclusione dal limite dell'area, che gela l'incolpevole Giuliano. La Mabbonath cerca la via del gol, riuscendo ad impensierire la retroguardia avversaria, prima con Cristian Cipolla e, successivamente, con Michele Palazzotto senza però trovare il pareggio. Questo arriva, pochi minuti più tardi, dai piedi del giovane Marco Lo Nigro che dalla distanza calcia, senza pensarci due volte, mettendo in rete il pallone dell'1-1.

L'ingresso del numero 20 neroverde dà una vera è propria scossa alla partita ed è proprio lui a portare in vantaggio i suoi, calciando dal limite dell'area, sugli sviluppi di una punizione a favore, senza dar scampo all'estremo difensore avversario. Passano nemmeno 30 secondi ed il match ritorna sul risultato di parità grazie ad una rapida azione del Città di Leonforte che coglie di sorpresa la retroguardia palermitana. Una prima frazione divertente e ricca di occasioni che si conclude con il vantaggio della Mabbonath Futsal grazie ad un perfetto contropiede ben concretizzato in rete da Aleandro La Rosa.

La ripresa è ben gestita dai padroni di casa che creano tantissime occasioni e arrotondano il punteggio, prima con Vincenzo Di Carlo e Andrea Di Trapani e, successivamente, con la bella rete di Michele Palazzotto. Gli ospiti, con orgoglio, cercano fino alla fine di onorare il match e trovano una traversa e la rete del 6 a 3 finale.

"Oggi contro il Leonforte è stata una bellissima e combattuta partita - dice a fine gara il giovane neroverde Marco Lo Nigro - loro non hanno mollato mai ed infatti negli ultimi minuti hanno segnato un gol e hanno colpito una traversa, però noi siamo stati bravi, rimanendo concentrati e in apertura del secondo tempo ad allungare le distanze portandoci sul 5-2. Sapevamo che ci aspettava una partita dura perché ormai tutte le gare sono delle finali. Ognuno ha bisogno di punti per raggiungere i propri obiettivi e noi oggi ci siamo riusciti. Sono contento di aver fatto due gol perché da po' di tempo non segnavo e soprattutto sono stati 2 gol importanti sia per me che per la squadra. E' stata una grande soddisfazione, sono molto fiducioso e spero di continuare a fare bene. Per quanto riguarda i nostri obiettivi - continua - è inutile nascondersi, ormai il campionato è quasi impossibile vincerlo perché recuperare 10 punti al Regalbuto, che è una squdra molto organizzata, è molto difficile ma questo non vuol dire che non dobbiamo continuare a fare punti perché dobbiamo cercare di fare più punti possibili per posizionarci più in alto possibile per i play off".

Archiviata la pratica Leonforte, i riflettori si spostato sul derby di sabato prossimo contro il Cus Palermo, compagine che dopo la sconfitta contro lo United Capaci vorrà risollevarsi per continuare l'ottimo campionato fino adesso disputato.

Fonte: Maurizio Quartuccio (addetto stampa Mabbonath)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, la Mabbonath torna alla vittoria: Leonforte battuto 6-3

PalermoToday è in caricamento