Sabato, 31 Luglio 2021
Sport

Cagliari-Palermo 1-1, la Primavera entra nella storia: conquistata la promozione

Al triplice fischio un tripudio di gioia a tinte rosanero. Dopo l'iniziale svantaggio i giovani calciatori allenati da Scurto hanno pareggiato con un rigore di Santoro. "Uno dei giorni più belli per il nostro settore giovanile"

I festeggiamenti dei rosanero negli spogliatoi - foto Saverio Bivona

Primavera sublime, raggiunta la promozione nel campionato Primavera 1. Una stagione trionfale quella degli ragazzi di Giuseppe Scurto che grazie al pareggio maturato quest’oggi sul campo del Cagliari (1-1) conquistano finalmente una meritata promozione che conferma la volontà del club rosanero di continuare a percorrere lo stesso percorso vincente intrapreso anni prima da Dario Baccin. Una strada lunga ma ricca di soddisfazioni che ha visto approdare in prima squadra giocatori come La Gumina, Accardi e Fiordilino.

Classica partita in cui le gambe rischiano di tremare parecchio, perché i rosa si sono trovati di fronte a un Cagliari a pari punti con il Palermo a quota 44. Sardi in vantaggio grazie a un colpo di testa di Antonino Lui sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Primo tempo che termina con i ragazzi di Scurto sotto 1-0, ma la reazione non tarda ad arrivare: proprio nei primissimi minuti della ripresa i rosa riescono a trovare il gol del pareggio su calcio di rigore trasformato da Santoro. Minuti finali intensi, ma la gioia dopo il triplice fischio è tutta a tinte rosanero: promozione raggiunta.

Euforico, incredulo e ampiamente soddisfatto il tecnico della Primavera per il traguardo raggiunto quest’oggi. “Credo di non esagerare se dico che questo è uno dei giorni più belli nella storia del settore giovanile del Palermo. Una gioia indescrivibile - confessa al sito ufficiale - che voglio condividere innanzitutto con tutte le componenti della società a partire dal patron Zamparini. Voglio fare i complimenti e ringraziare tutti i ragazzi, lo staff tecnico, lo staff medico, i dirigenti, la segreteria e spero di non dimenticare nessuno. Un grazie particolare al nostro responsabile Sandro Porchia che ci è stato sempre vicino dandoci grande coraggio fino all'ultima partita. Questa è la vittoria di tutto il settore giovanile, di tutti gli staff, dai pulcini fino alla Primavera. Vuol dire che in questi anni tutti hanno fatto un grande lavoro. Ed è anche la vittoria di una città che può essere orgogliosa di questi ragazzi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cagliari-Palermo 1-1, la Primavera entra nella storia: conquistata la promozione

PalermoToday è in caricamento